AbruzzoMeteo, De Palma: «Tempo stabile e temperature in ulteriore aumento, anche sulla nostra Regione»

Pescara – 31 marzo 2015. «La nostra Penisola continua ad essere interessata da un flusso di correnti atlantiche che, raggiungendo l’arco alpino, provoca un deciso aumento delle temperature sulle regioni settentrionali e sul medio-alto versante tirrenico. Nelle prossime ore e’ previsto un ulteriore aumento delle temperature anche sulla nostra Regione, a causa dei venti occidentali previsti in rinforzo soprattutto sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Si trattera’ di un aumento temporaneo in quanto, a partire da mercoledi’, assisteremo ad una nuova progressiva diminuzione e a un graduale aumento della nuvolosita’. Non si prevedono sostanziali variazioni almeno fino a venerdi’, mentre da sabato assisteremo, con tutta probabilita’, ad un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalle regioni settentrionali, in estensione verso le restanti regioni centro-meridionali nella giornata di Pasqua. -E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, uno dei maggiori esperti meteo nel panorama abruzzese, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Il contenuto del bollettino meteo, nello specifico, e’ stato divulgato, alle ore 07, sul sito web abruzzometeo.org- Tempo ancora instabile nella giornata di Lunedi’ dell’Angelo ma si tratta di una tendenza da confermare nei prossimi aggiornamenti. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, piu’ probabili sulla Marsica e nell’Aquilano, mentre raffiche di vento dai quadranti occidentali tenderanno ad interessare le zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Atteso un sensibile aumento delle temperature sul settore orientale della nostra Regione. Temperature: In aumento, anche sensibile sul settore orientale. Venti: Moderati dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone montuose e sul settore orientale. Mare: Poco mosso o mosso. » | Redazione giornalistica AN24.

Leggi anche...