Abruzzo, Consiglio regionale. Di Pangrazio alla presentazione volume in merito a B.Croce

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 11 marzo 2017. Il Presidente Giuseppe Di Pangrazio ha partecipato questa mattina a Pescara alla conferenza “Benedetto Croce la Liberta’ e la Responsabilita'” organizzata in occasione dell’avvio del lavoro delle giurie delle scuole dell’Abruzzo per l’edizione 2017 del Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce” di Pescasseroli. All’incontro sono stati invitati Piero Craveri, storico Presidente della Fondazione della Biblioteca Benedetto Croce di Napoli, il sindaco di Pescara Marco Alessandrini, il sindaco di Pescasseroli Anna Nanni e la Preside del Liceo Classico D’annunzio di Pescara, Donatella D’Amico. L’occasione e’ stata utile anche per presentare il volume dedicato ad alcuni scritti inediti di Croce, volume pubblicato anche grazie al contributo della Presidenza del Consiglio regionale. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio stampa del Consiglio Regionale. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 16, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. “Il volume dedicato ad alcuni scritti inediti di Croce- afferma Di Pangrazio – affronta temi importanti per i quali si e’ tentato di rimuoverne la portata intellettuale: la Verita’, la Liberta’, l’Etica, volutamente evidenziati dall’autore e filosofo in lettere maiuscole, ed esaltarne l’importanza e la rilevanza assoluta, come valori non negoziabili. Il pensiero crociano, che ha trovato in Europa una conoscenza straordinaria, torna a tutti noi oggi incredibilmente attuale – ha aggiunto il Presidente – per tutto cio’ che significa per la nostra societa’, per la storia che attraversiamo, per la responsabilita’ che ciascuno di noi ha verso una convivenza civica che va costruita ogni giorno come “bene comune”. Il pensiero di Croce e’ un monito per le istituzioni politiche e amministrative, per i luoghi della scienza e della ricerca, per ogni campo sociale che contribuisce alla crescita democratica e allo sviluppo dei popoli, al progresso umano. A 150 anni dalla nascita di Croce, l’incontro di oggi inaugura anche l’itinerario culturale fra numerosi Istituti scolastici che condurranno al Premio Croce nelle tre sessioni strutturate: letteratura, filosofia, giornalismo letterario. Formulo i migliori auguri al progetto in corso – ha concluso Di Pangrazio – e rinnovo il mio personale fattivo impegno nella collaborazione che potro’ offrire.” In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.