De Palma: «Tempo stabile anche sulla nostra Regione ma attesa instabilita’ nella giornata di mercoledi’»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 14 marzo 2017. «Sulla nostra Penisola prosegue il tempo stabile e su gran parte delle nostre regioni splende il sole, anche se non mancano annuvolamenti, specie al centro-nord, ma si tratta di nubi alte e stratificate che non producono fenomeni. Non cambiera’ di molto la situazione meteorologica nelle prossime ore, sulla nostra Penisola e sulla nostra Regione continuera’ a splendere il sole, anche se saranno presenti annuvolamenti in transito che non favoriranno fenomeni: fino alla serata odierna non si registreranno particolari novita’ ma, a partire da stanotte, sulle regioni centro-meridionali adriatiche giungera’ un veloce impulso di aria fredda, proveniente dai vicini Balcani, che favorira’ un temporaneo aumento dell’instabilita’ su Abruzzo, Molise e Puglia garganica. E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, uno dei maggiori esperti meteo nel panorama abruzzese, da anni, ormai, autorevole voce scientifica del settore e punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il bollettino e’ stato diramato alle ore 07, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche. Si prospetta, dunque, un veloce aumento dell’instabilita’ anche sulla nostra Regione con annuvolamenti a partire dalle prime ore della mattinata di mercoledi’, specie sul settore orientale e sulle zone montuose, con possibilita’ di precipitazioni, piu’ probabili nel chietino (vastese), sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, con nevicate sui rilievi al disopra dei 1000-1200 metri. Un nuovo graduale miglioramento e’ previsto a partire dal tardo pomeriggio-sera e nella giornata di giovedi’, quando sulla nostra Penisola giungera’ una vasta area di alta pressione che, alla base dei dati attuali, garantira’ tempo stabile almeno fino alla giornata di domenica, anche se sabato potranno nuovamente manifestarsi annuvolamenti: vedremo. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti (nubi alte e stratificate) nel corso della giornata. Un nuovo aumento della nuvolosita’ e’ atteso dalle prime ore della mattinata di mercoledi’, con possibili precipitazioni sul settore orientale della nostra Regione ma i fenomeni risulteranno piu’ probabili nel chietino (vastese), sulle zone montuose, dove assumeranno carattere nevoso al disopra dei 1000-1200 metri, e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Nuovo graduale miglioramento dal pomeriggio-sera di mercoledi’ e nella giornata di giovedi’. Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi. Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi sul settore costiero e sull’Adriatico centrale. Mare: Poco mosso o localmente mosso, specie nel vastese. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.