M5S, «Project Financing Ospedale di Chieti: vergognoso comportamento della Giunta»

Dal comunicato stampa pubblicato sul sito web del Movimento 5 Stelle | Pescara – 15 marzo 2017. « Marcozzi (M5S): “Parole del Presidente D’Alfonso inaccettabili. Distrugge lo scrupoloso lavoro di analisi fatto dalla ASL sul Project Financing perche’ non gli piace il risultato?” Attorno al Project Financing del nuovo Ospedale di Chieti girano milioni di euro e tanti interessi. ‘La ASL di Chieti e il RUP ing. Filippo Manci, come la legge e il buon senso impongono, hanno fino ad oggi svolto un attento e scrupoloso esame della procedura – dichiara Sara Marcozzi, M5S Regione. E’ quanto si legge in un comunicato pubblicato, poco fa, tramite il portale web del Movimento 5 Stelle Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche mediante il sito internet dello stesso Movimento 5 Stelle, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. ‘Forse anche il lavoro di studio e impulso delle istituzioni che il M5S porta avanti da oltre un anno sull’assurdo progetto di finanza e’ servito ad un maggiore scrupolo da parte degli organi tecnici di Regione e ASL. Leggere le affermazioni odierne del Presidente D’Alfonso sulla avocazione a se’ del procedimento ci lascia basiti. E’ inaccettabile che il Presidente D’Alfonso liquidi con ‘inerzia’ e ‘ritardo’ il lavoro di approfondimento messo in atto dalla ASL e, in particolare, dal RUP’. Continua Marcozzi ‘Il M5S conosce tutto il dossier della proposta, siamo stati i primi ad approfondirlo, a fare i calcoli dei costi, ad analizzare la copiosa documentazione e, proprio per la contezza che abbiamo della procedura, possiamo dire che il procedimento messo in atto dal RUP e’ tutt’altro che rallentato e non attraversa alcuna ‘difficolta”. Si tratta di un progetto complesso, un impegno di spesa complessivo di oltre 3 MILIARDI di euro in 30 anni che, se esaminato superficialmente, potrebbe danneggiare la regione intera e compromettere per sempre le casse regionali. L’esperienza di altre regioni ce lo testimoniano: Regione Veneto ha il bilancio in ginocchio proprio a causa dell’approvazione della costruzione di 3 ospedali facendo ricorso al Project Financing, procedura svantaggiosa per la Asl e molto vantaggiosa per il privato investitore. La fretta e la superficialita’ che il Presidente D’Alfonso vorrebbe imporre sono inadeguate e inaccettabili. Lasci lavorare gli uffici preposti con serenita’.’ ‘Sino ad oggi la ASL ha impiegato risorse umane ed economiche per lo studio approfondito del progetto, e’ responsabilmente ricorsa a consulenze esterne (che hanno evidenziato gravi criticita’ nella proposta del Gruppo Maltauro, oggi ICM), e ora, solo perche’ il risultato sembra non piacere al Presidente D’Alfonso, tutto questo lavoro dovrebbe essere gettato alle ortiche?’ si domanda Marcozzi. Dalla comunicazione del Presidente D’Alfonso di oggi si apprende anche che la Giunta si sarebbe sentita ‘costretta a recuperare la competenza della procedura, nominando una commissione tecnica (…) con il consenso dell’azienda affidataria della procedura, nella persona del direttore generale della Asl, Pasquale Flacco’. Conclude Marcozzi ‘Numerosi sono i dubbi che ci sovvengono: 1. Puo’ l’organo politico sostituirsi a quello tecnico con tale disinvoltura? 2. E’ vero che il Direttore Flacco ha ‘ceduto’ le competenze e i ruoli della Asl e del RUP alla Giunta? 3. Chi nominera’ i componenti della Commissione Tecnica e chi ne fara’ parte? 4. Saranno ‘esperti di fiducia’ del presidente D’Alfonso? 5. La avocazione, per noi anomala, delle competenze comportera’ un danno erariale per la ASL e per la regione? Su tutti questi interrogativi siamo gia’ a lavoro e interesseremo, di volta in volta, tutte le sedi che riterremo piu’ opportune’. » | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web del Movimento 5 Stelle. In SecondaPagina su AN24.