De Palma: «Nebbie al mattino ma atteso passaggio sistema nuvoloso con instabilita’ in aumento»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 22 marzo 2017. «Sulla nostra Penisola la pressione e’ in diminuzione e, nelle prossime ore, e’ previsto il transito di un sistema nuvoloso che raggiungera’ anche la nostra Regione, favorendo un temporaneo aumento dell’instabilita’ con possibili rovesci pomeridiani che, dai rilievi, tenderanno ad estendersi verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. I banchi di nebbia presenti al mattino lungo la fascia costiera e nelle valli interne dell’aquilano tenderanno a diradarsi nel corso della giornata ma e’ atteso il transito di un sistema nuvoloso che potra’ dar luogo ad episodi di instabilita’, in attenuazione in serata e in nottata. E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 07, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche. Un temporaneo miglioramento e’ atteso nella giornata di giovedi’, tuttavia a causa della formazione e dell’approfondimento di una vasta circolazione depressionaria sulla Penisola Iberica, la nostra Penisola sara’ interessata dalla risalita di sistemi nuvolosi provenienti dall’entroterra algerino e tunisino che favoriranno annuvolamenti diffusi anche sulla nostra Regione, annuvolamenti caratterizzati dalla probabile presenza di sabbia africana in sospensione in quota. Nel fine settimana assisteremo ad ampie schiarite ma tornera’ a manifestarsi l’instabilita’ pomeridiana, specie lungo la dorsale appenninica: vedremo. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso, specie sulle zone collinari e montuose, mentre banchi di nebbia interesseranno le aree costiere, le zone collinari prossime alla costa e le valli interne dell’aquilano con possibili pioviggini, in diradamento durante le ore centrali della giornata. Tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosita’ a causa del transito di un sistema nuvoloso che, probabilmente, dara’ luogo ad un temporaneo aumento dell’instabilita’ sui rilievi, dove non si escludono rovesci pomeridiani, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, specie nel pomeriggio. Attenuazione della nuvolosita’ in serata e in nottata ma non si escludono nuovi banchi di nebbia nelle valli interne dell’aquilano e lungo i litorali. Temperature: Generalmente stazionarie. Venti: Deboli occidentali sulle zone montuose, orientali lungo la fascia costiera. Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma.