M5S, «Megalo’ 2: anche il comitato V.I.A. dice megano’. Rigettata la proroga al precedente parere»

Dal comunicato stampa pubblicato sul sito web del Movimento 5 Stelle | Pescara – 23 marzo 2017. « Marcozzi (M5S): “Soddisfazione per la bocciatura. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, tramite il portale web del Movimento 5 Stelle Abruzzo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 21, anche sulle pagine del portale web dello stesso Movimento 5 Stelle, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Vittoria di una intera comunita’” ‘Con grande soddisfazione apprendo la notizia del rigetto da parte del Comitato VIA del progetto Megalo’ 2′ commenta cosi il consigliere regionale Sara Marcozzi, oggi presente a L’Aquila in audizione presso il Comitato. ‘Sono state valutate con attenzione le posizioni espresse dalle rappresentanze di Confcommercio delle 4 province abruzzesi e si e’ tenuto conto del mutamento ambientale, urbanistico e socio-economico dell’area. In audizione ho ribadito l’insostenibilita’ dal punto di vista ambientale di nuove costruzioni attigue a Megalo’ e insistenti sulla zona di naturale esondazione del Fiume Pescara. Ho inoltre ribadito perplessita’ relative alla costruzione di eventuali nuovi argini che proteggerebbero il centro commerciale esponendo, pero’, a ulteriori rischi di allagamento tutta la zona a valle di Megalo’, in particolar modo le zone ricadenti nelle area di Villanova di Cepagatti, Spoltore e Pescara’. ‘Il M5S continuera’ la verifica sull’iter autorizzativo e sulle relative scadenze che sembrerebbero mostrare lacune e criticita” aggiungono i Consiglieri comunali M5S Argenio e D’Arcangelo ‘Manteniamo alta l’attenzione su un progetto dannoso sia dal punto di vista ambientale che economico-sociale. Oggi per noi e’ stata una buona giornata e lo e’ stata per tutta la comunita’ che si batte per il sostegno alle piccole imprese, per il rilancio dei centri storici e per la tutela ambientale’. » | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Movimento 5 Stelle. In SecondaPagina su AN24.