L’Aquila, incendio con esplosione a Trasacco

Le ultime dalla Direzione regionale Vigili del Fuoco Abruzzo | L’Aquila – 28 marzo 2017. Un violento incendio si è sviluppato nella serata del 27 marzo, all’interno di un cortile adibito a ricovero di materiale vario, nel pieno centro urbano di Trasacco. Il rogo, di cui non sono ancora note le cause, ha interessato dapprima del materiale plastico e legname, poi ha investito bottiglie contenenti GPL e bombole di acetilene. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio stampa dei Vigili del Fuoco. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche sulle pagine del portale web della Direzione regionale Vigili del Fuoco, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Una bottiglia di GPL è scoppiata provocando la rottura di soli vetri. Altre bottiglie erano già deformate dall’irraggiamento termico. Grazie al tempestivo intervento di due squadre del distaccamento di Avezzano e di una squadra della sede centrale dell'Aquila, con due APS e due ABP, è stato possibile spegnere l’incendio e quindi raffreddare le bombole. Una bombola di acetilene è stata lungamente raffreddata, monitorata con termo camera e trasportata poi in luogo sicuro. Non si registrano danni a persone. L’intervento, durato tutta la notte, è terminato nella tarda mattinata di oggi con la messa in sicurezza dell’intera area e la verifica della stabilità strutturale degli edifici. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Direzione regionale Vigili del Fuoco. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...