Pescara. Il litorale è tutto balneabile

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 29 marzo 2017. “Il litorale cittadino risulta oggi completamente balneabile – così il sindaco Marco Alessandrini e il vice sindaco Enzo Del Vecchio commentano l’esito degli ultimi prelievi Arta sulle acque del mare e del fiume – E’ un lavoro mai interrotto quello messo in campo dall’inizio del mandato e siamo certi che i risultati finali andranno sempre meglio per la balneazione. Quelli odierni, che sono già molto incoraggianti, sono una base ottima per i futuri e per la stagioe che sta per cominciare. Il terzo campionamento svolto dall’Arta prima delle rilevazioni rituali della stagione balneare, ci consegna un dato di piena balneabilità su tutto il litorale cittadino. Un dato che deve far riflettere sulle azioni svolte e su quelle che mai si interromperanno affinché elementi anche contingenti possano mettere a rischio lo stato di un elemento ambientale identitario qual è il mare e di un settore economico importante com’è quello del turismo balneare. In questi giorni, Comune ed ACA hanno continuato a scandagliare fiume e condotte fognarie per verificare che non ci fossero anomalie. Lo abbiamo fatto anche oggi, mercoledì 29 marzo, nonostante il campionamento del giorno 27, l’ultimo consegnatoci dall’Arta che dà valori di conformità anche nel tratto di via Balilla e non è un datocasuale, poiché risultano conformi anche le aree perennemente vietate per legge, perché proprio a ridosso del canale portuale e della foce. Non è un dato inatteso, ma la risultanza di un impegno e caparbietà che la nostra Amministrazione ha attribuito a questo settore, con opere pubbliche per risolvere, ma anche facendo vigilanza, controlli, ispezioni, persino laddove la situazione poteva sembrare normale. Non ci siamo mai fidati, perché l’obiettivo è quello di assicurare la qualità della balneazione eccellente in ogni punto della nostra riviera. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio stampa del Comune di Pescara. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 19, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. A tal proposito abbiamo chiesto all’Arta, che ringraziamo per la competenza e con cui abbiamo un consolidato rapporto di collaborazione, di estendere a via Galilei i prossimi tre campionamenti. Questo perché non ci sediamo sugli allori, ma continueremo con la stessa perseveranza a lavorare perché quello di oggi sia solo l’inizio di un percorso che non dovrà mai interrompersi, anzi, l’obiettivo è proprio quello di recuperare livelli di qualità ambientale anche lungo le sponde del fiume Pescara, oggi peraltro percorribili attraverso un sistema di ciclabili in costruzione e in manutenzione e che per l’estate consentirà di risalirli su due ruote, scoprendo un paesaggio mai esplorabile”. “Mi permetto di dire che non è un lascito – così conclude il vice sindaco Del Vecchio – ma un dato su cui anche dal nuovo incarico in Regione che continuerò a seguire, piiché il fiume e il mare sono un patrimonio dell’intera regione Abruzzo” Pescara 29 marzo 2017 | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.