Abruzzo, Bando EaSI per le organizzazioni dei lavoratori a sostegno di informazione e formazione

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 03 aprile 2017. Ha preso il via un nuovo bando afferente al Programma europeo EaSI per l’occupazione e l’innovazione sociale: si tratta del bando VP/2017/002 a sostegno di misure di informazione e formazione per le organizzazioni dei lavoratori, con scadenza il 15 maggio 2017. Lo scopo del bando e’ di rafforzare la capacita’ delle organizzazioni dei lavoratori di affrontare a livello transnazionale le sfide legate ai cambiamenti nell’occupazione e nel mondo del lavoro, quali: modernizzazione del mercato del lavoro, creazione di posti di lavoro e incontro tra domanda e offerta, qualita’ del lavoro, anticipazione, preparazione e gestione dei cambiamenti, digitalizzazione dell’economia e della societa’, transizione verso la green economy, competenze, mobilita’ professionale nell’UE, migrazione, occupazione giovanile, salute e sicurezza sul lavoro, modernizzazione dei meccanismi di protezione sociale, conciliazione tra vita lavorativa e familiare, parita’ di genere, anti-discriminazione, invecchiamento attivo. I progetti dovrebbero anche contribuire alle priorita’ e attivita’ del dialogo sociale europeo, incluse quelle previste nei programmi di lavoro dei comitati di dialogo settoriale e nella Dichiarazione congiunta del giugno 2016 relativa a ‘un nuovo inizio per il dialogo sociale’ che pone particolare enfasi sul coinvolgimento dei partner sociali nel Semestre europeo e nell’elaborazione delle politiche UE. Le attivita’ finanziate dal bando includono conferenze, seminari, tavole rotonde, studi, indagini, pubblicazioni, strumenti formativi, programmi di training, creazione di network, sviluppo e scambio di buone pratiche. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche sulle pagine del portale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. I soggetti capofila devono essere parti sociali rappresentanti dei lavoratori a livello europeo, nazionale o regionale con sede in uno Stato membro UE. I partner possono essere stabiliti nei 28 Stati membri o nei Paesi candidati all’UE. La durata massima dei progetti e’ di 24 mesi. Il budget totale disponibile e’ di 4.500.200 EUR e ciascun progetto finanziato potra’ avere un contributo compreso tra 150.000 e 200.000 EUR, a copertura di un massimo del 90% delle spese totali ammissibili. Maggiori informazioni sul sito del bando. EaSI, innovazione sociale, occupazione | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.