Abruzzo, Consiglio regionale. Mariani-Berardinetti:nuova legge sulla Pesca

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 04 aprile 2017. Dopo 32 anni il Consiglio regionale dell’Abruzzo approva la nuova legge sulla Pesca nelle acque interne. Il provvedimento e’ stato licenziato nella seduta odierna, dopo un iter portato avanti dai Consiglieri di maggioranza Sandro Mariani e Lorenzo Berardinetti . “Un lungo percorso, affermano i firmatari della legge, da tempo impegnati nella stesura di una nuova normativa che si allineasse all’evoluzione della pesca nelle acque interne della Regione Abruzzo e della gestione della fauna ittica. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informativo del Consiglio. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 16, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Il nuovo testo – spiega il Capogruppo PD e primo firmatario, Sandro Mariani – dota la Regione di una normativa organica, che semplifica e incentiva la pesca sportiva e professionale sul nostro territorio. Una normativa chiara e snella che definisce dettagliatamente le attivita’ svolte dalla Regione e dalle associazioni piscatorie riconosciute e che prevede una invarianza delle tariffe ed una riduzione dei costi amministrativi. Questa legge – prosegue Mariani – consente, inoltre, la totale gratuita’ del tesserino ai minori, ai disabili ed agli anziani con piu’ di sessant’anni. L’iter che ha condotto all’approvazione e’ stato un percorso condiviso da tutti i componenti della Commissione Agricoltura, nonche’ dalle associazioni piscatorie e ambientaliste – afferma il Presidente della Commissione Lorenzo Berardinetti – firmatario e relatore del testo. Un obiettivo raggiunto che conferma l’attenzione che la Regione sta riservando all’intero mondo dei pescatori, un settore che ogni anno genera utilita’ in termini di ricadute economiche, turistiche e di presidio del territorio. Il forte riscontro avuto anche dagli altri Consiglieri regionali di maggioranza e di minoranza e’ la conferma del risultato ottenuto.” In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.