Abruzzo, Garanzia Giovani, ancora possibile accedere ai tirocini extracurriculari

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 05 aprile 2017. Vi ricordiamo che la Regione Abruzzo prosegue l’attuazione del programma Garanzia Giovani con un nuovo bando per 1.560 tirocini extracurriculari della durata di 6 mesi. Attraverso il tirocinio, che non si configura come rapporto di lavoro, ma rappresenta per i giovani un’esperienza di orientamento al lavoro e di formazione all’interno di contesti produttivi, si cercheranno di dare ai tirocinanti conoscenze e competenze professionali per l’inserimento o reinserimento lavorativo. L’esperienza durera’ 6 mesi, con impegno orario mensile variabile dalle 80 alle 120 ore, a seconda del progetto formativo che verra’ promosso dai 15 Centri per l’Impiego della Regione e le Agenzie private per il lavoro accreditate. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informazione e comunicazione di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 12, anche sulle pagine del portale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. I giovani percepiranno, durante il tirocinio, una somma di 600 euro mensili, pagata per il 50% dalla Regione e per il 50% dal datore di lavoro. Con il presente Avviso la Regione Abruzzo attua la Misura 5.A ‘Tirocini extracurricolari in ambito regionale’ del PAR Abruzzo Garanzia Giovani, come approvato dalla Autorita’ di Gestione con nota prot. 17203 del 23/11/2016 e dalla Giunta Regionale con DGR n. 847 del 15/12/2016 Chi puo’ partecipare – Possono fare richiesta di adesione al bando tutti i giovani neet iscritti al programma Garanzia Giovani, che dopo l’adesioene devono aver sottoscritto il Patto di Attivazione presso un CPI e aver opzionato la Misura 5 ‘Tirocinio extracurriculare, anche in mobilita’ geografica’. La scelta della misura puo’ essere stata effettuata, anche successivamente alla sottoscrizione del Patto di Attivazione, attraverso la sottoscrizione di un addendum. Tutte le specifiche sui beneficiari sono contenute nell’art. 2.a del bando. Non possono partecipare coloro che hanno gia’ effettuato un tirocinio a valere su Garanzia Giovani. Come fare – Nella procedura cono coinvolti i giovani (Neet) i datori di lavoro ed i Soggetti Attuatori, cioe’ i Centri per l’Impiego o le Agenzie per il lavoro accreditate presso la Reigone Abruzzo, iscritte al Catalogo degli operatori di Garanzia Giovani. I passaggi che giovani e datori di lavoro devono seguire sono i seguenti: I giovani neet – I giovani iscritti al Programma Garanzia Giovani Abruzzo, come sopra indicato, possono rivolgersi ai Soggetti Attuatori, che sono tenuti a verificare tra le proprie offerte, la disponibilita’ di una posizione di tirocinio adatta al richiedente. Qualora il giovane abbia gia’ individuato autonomamente il datore di lavoro, si reca presso il Soggetto Attuatore dal quale vuole essere accompagnato ed effettua la scelta sul sistema BorsaLavoro Abruzzo. Qualora non gli sinao statte formulate proposte di tirocinio valide il giovane puu’ richiedere di cambiare Soggetto Attuatore. I datori di lavoro – Ai fini dell’attivazione di un tirocinio, anche il datore di lavoro deve rivolgersi ai Soggetti Attuatori, a cui presenta la propria offerta di posizioni di tirocinio e ai quali puo’ chiedere la selezione di uno o piu’ giovani con le caratteristiche richieste. Nel caso in cui il datore di lavoro abbia gia’ selezionato autonomamente un giovane per una posizione di tirocinio, egli e’ tenuto a chiedere al/ai giovane/i di scegliere sul sistema Borsalavoro Abruzzo il Soggetto Attuatore (Centri per  l’impiego o Agenzie per il lavoro) dal quale vuole essere accompagnato. Effettuata la scelta, il Soggetto Attuatore individuato puo’ inoltrare la richiesta di autorizzazione all’attivazione alla Regione Abruzzo, secondo le modalita’ stabilite negli Indirizzi Operativi. Scadenza – Non vi e’ scadenza, i primi tirocini partiranno il 1 marzo 2017 e sempre il giorno 1 dei mesi successivi mentre i Soggetti Attuatori dovranno inviare le richiesta di autorizzazione all’avvio del tirocinio dal 1 al 10 del mese precedente l’attivazione dello stesso. Informazioni- Tutte le richieste di chiarimento relative al presente Avviso possono essere avanzate al seguente indirizzo di posta elettronica garanziagiovani@regione.abruzzo.it, mentre la responsabile del procedimento e’ l’Avv. Alba La Barba, Responsabile dell’Ufficio Attuazione Garanzia Giovani del Servizio DPG008. Documenti: Bando Sito Borsalavoro per la registrazione a  Garanzia Giovani Abruzzo Soggetti Attuatori Garanzia Giovani Abruzzo 5A, Garanzia Giovani, Regione Abruzzo, tirocini | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web di Abruzzo Sviluppo.