Pineto. L’AMMINISTRAZIONE PRESENTA AI GENITORI I NUOVI LOCALI DELLA REFEZIONE

Le ultime dal Comune di Pineto | Pineto – 05 aprile 2017. Più di 250 pasti al giorno per i sei plessi scolastici di Pineto, grande preferenza per i cibi freschi e regionali, con una zona interamente riservata alla preparazione di pasti. Sono queste alcune delle caratteristiche del servizio di Refezione scolastica, le cui attività sono state questa mattina mostrate dall’Amministrazione Comunale ad una rappresentanza di insegnanti e rappresentanti di classe. “La nostra Refezione scolastica è considerata un’eccellenza per ciò che riguarda la qualità dei cibi e la cura dei suoi locali, e per questo abbiamo voluto che genitori e insegnanti potessero vederla dal vivo e conoscerne gli operatori”, ha dichiarato l’assessora all’Istruzione Daniela Mariani, che insieme al Responsabile dell’Area Servizi alla Persona Mauro Cerasi ha guidato la visita alla mensa, situata al piano terra della scuola media di via Verona. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio stampa del Comune di Pineto. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 13, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Genitori e insegnanti, dotati di indumenti sterili e accompagnati dal responsabile del protocollo HACCP, hanno visitato i locali nei quali vengono preparati ogni giorno i pasti, distribuiti poi tra i vari plessi con l’ausilio di contenitori isotermici. I locali, recentemente riqualificati con una spesa di circa 20 mila euro, rispondono alle più stringenti normative igieniche, con una separazione fisica tra i locali della cucina e quelli di ingresso per impedire il più possibile la contaminazione batterica. Inoltre, gli operatori della mensa hanno spiegato la provenienza dei cibi, per quanto possibile locale, oltre che l’attenzione per la qualità, per attenersi alle regole e ai menù disposti dalla ASL. “La continua collaborazione tra i nostri uffici comunali e gli operatori della Refezione scolastica fa sì che la qualità dei cibi sia molto alta – ha spiegato l’assessora Mariani – A breve, inoltre, abbiamo in progetto nuovi lavori per migliorare ancora di più il servizio”. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.