Abruzzo, Risorse ancora disponibili sul fondo nazionale SELFIEmployment

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 05 aprile 2017. C’e’ ancora disponibilita’ di risorse sul Fondo nazionale SELFIEmployment, che finanzia con prestiti a tasso zero l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da giovani NEET (l’acronimo sta per Not [engaged] in Education, Employment or Training, ossia persone che non hanno un impiego e non frequentano una scuola, ne’ un corso di formazione o di aggiornamento professionale). Il Fondo e’ gestito da Invitalia sotto la supervisione del Ministero del Lavoro ed e’ destinato a giovani fino a 29 anni, iscritti al programma Garanzia Giovani. Al 1 marzo 2017 erano 148 le iniziative di Neet finanziate, per un totale di 4,7 mln di euro di agevolazioni concesse, che si sono tradotte in 355 nuovi posti di lavoro. I prestiti erogabili a valere sul Selfiemployment sono ripartiti in: microcredito, da 5.000 a 25.000 euro microcredito esteso, da 25.001 a 35.000 euro piccoli prestiti, da 35.001 a 50.000 euro. Si tratta di finanziamenti agevolati senza interessi e non assistiti da nessuna forma di garanzia reale e/o di firma rimborsabili in massimo 7 anni con rate mensili posticipate che partono dopo sei mesi dalla concessione del prestito. Chi ottiene le agevolazioni deve impegnarsi a realizzare gli investimenti entro 18 mesi dal perfezionamento del provvedimento di ammissione. La domanda puo’ essere inviata esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia e deve essere corredata da un business plan. COME PRESENTARE DOMANDA Invitalia valuta le domande, concede gli incentivi e verifica la realizzazione dei progetti finanziati. Offre inoltre un servizio di tutoraggio per accrescere le competenze imprenditoriali dei giovani e favorire lo sviluppo dell’attivita’. Le spese ammissibili sono le seguenti: Spese di investimento: – l’acquisto di beni strumentali necessari per lo svolgimento dell’attivita’ – beni immateriali ad utilita’ pluriennale, ad eccezione di brevetti licenze e marchi ivi comprese fee di ingresso per le iniziative in franchising – ristrutturazioni di immobili Spese di gestione per l’avvio dell’attivita':  – materie prime, materiali di consumo, semilavorati, prodotti finiti, utenze, canoni di locazione  – prestazioni di garanzie assicurative funzionali all’attivita’ finanziata; – personale dipendente e collaboratori Le spese devono essere sostenute dopo la presentazione della domanda ed entro i 18 mesi dal perfezionamento del provvedimento. MODULISTICA Per saperne di piu’ FAQ Selfiemployment Avviso pubblico del Ministero del Lavoro Integrazione Avviso Pubblico del Ministero (a partire dal 12 settembre 2016) Scheda di sintesi 10 consigli per presentare domanda Guarda il video Per info di dettaglio rivolgersi ad Invitalia. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informazione e comunicazione di Abruzzo Sviluppo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche mediante il sito internet della societa’ in house della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Tutti i riferimenti li trovate QUI agevolazioni, Invitalia, SELFIEmployment | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.