Abruzzo, Consiglio regionale. Marcozzi: "Dal Pd parole dal M5S fatti concreti"

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 20 aprile 2017. “Ci risiamo! Come ogni vigilia di tornata elettorale che si rispetti, il PD avverte la necessita’ di “dire qualcosa di sinistra”. Peccato che gli esponenti piddini si limitino sempre agli annunci e non concludano mai in fatti!” commenta cosi’ Sara Marcozzi, all’indomani degli annunci sulla necessita’ di riduzione dei costi della politica da parte dei consiglieri regionali del partito democratico Pietrucci e D’Alessandro. “Ci tocca anche leggere che pare fossero d’accordo con quanto detto da noi. Peccato che, contrariamente a loro, noi non ci siamo limitati alle parole!” “Assistiamo quotidianamente a proclami e annunci all’interno dei dibattiti consiliari, destra e sinistra portano avanti una commedia che da cittadini prima e da consiglieri regionali poi ci indigna ogni giorno di piu’. – continua Marcozzi – Gli abruzzesi continuano a essere presi in giro da chi dei proclami ha fatto l’unica forma di comunicazione possibile. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo del Consiglio. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 14, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Quando, invece, si arriva ai fatti, quando la proposta deve trasformarsi in voto favorevole, con la mano in tasca si tirano indietro smascherando l’ipocrisia bieca che li contraddistingue. Tutti: destra, sinistra e misticanze. Tutti, tranne il M5S, stanno inscenando il consueto gioco delle parti. E i fatti suffragano le nostre affermazioni”. Questa di seguito la ricostruzione della cronistoria per la consigliere pentastellata: In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.