Rugby. L’Aquila cede di misura all’Accademia, domenica prima semifinale al ‘Fattori’

Le ultime da L’Aquila Rugby | L’Aquila – 30 aprile 2017. Esce dal campo sconfitta, dopo una partita non bella ma combattuta, L’Aquila Rugby Club, che cede di misura all’Accademia federale ‘Ivan Francescato’. All’Aquila termina 24-28 (1-5) l’ultima della stagione regolare. Il ‘Fattori’ si dovra’ trasformare nell’inferno per i patavini del Valsugana, che forti del primato nella poule 2 (dieci vittorie su altrettante gare), affronteranno i neroverdi nelle semifinali promozione.La partita regala nel primo tempo un dominio netto nel possesso palla da parte dei neroverdi, che segnano la prima meta con Daniel Gentile, in superiorita’ numerica, a causa di un giallo a Bacchi per placcaggio pericoloso. Le squadre si equivalgono, i neroverdi non riescono a sfruttare le numerosi azioni in attacco, e l’Accademia trova la meta del pareggio poco dopo la mezz’ora, nella prima azione di fatto nella meta’ campo aquilana. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informazione de L’Aquila Rugby, agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 18, anche mediante il canale web de L’Aquila Rugby, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Allo scadere, pero’, L’Aquila ristabilisce le distanze: touche ai ventidue, bel buco di Francesco Giorgini, che si invola e schiaccia sotto i pali. Si va negli spogliatoi sul 14-7.Nella ripresa numerose le sostituzioni da una parte e dall’altra: tra i neroverdi entrano alcuni giocatori con piu’ minutaggio in questa stagione, mentre tra i federali trovano spazio anche i giovani abruzzesi Casilio, Romano e Forcucci. Il vento contrario non favorisce i calci dell’Aquila, che subisce un po’ la pressione avversaria: nei primi dieci minuti due mete di Canali e Bacchi – spezzate dal piazzato di Francesco Cozzi – portano per la prima volta in vantaggio l’Accademia. Nella seconda parte della ripresa c’e’ un sostanziale equilibrio, espresso nel tabellino dalla meta del bonus degli ospiti e dalla terza marcatura neroverde, allo scadere, con Francesco Palmisano. Da segnalare l’esordio assoluto in questa stagione per il tre quarti Andrea Ciofani, proveniente da un lungo infortunio al ginocchio e accompagnato all’uscita dagli applausi del ‘Fattori’.’Abbiamo concluso questa seconda fase che abbiamo giocato al meglio, con il grande risultato dell’accesso alle semifinali – afferma il direttore tecnico Vincenzo Troiani – ora mettiamo da parte le stanchezze e concentriamoci questa settimana per la partita di domenica prossima. Voglio ringraziare i ragazzi e lo staff per quanto fatto, ma il bello viene ora: dobbiamo concretizzare il lavoro, per due settimane fondamentali’.’Stiamo studiando il nostro avversario alle semifinali – sottolinea il coach Pierpaolo Rotilio – adotteremo una strategia non diversa dal gioco che abbiamo espresso finora. La squadra percepisce un appuntamento sicuramente diverso, senza appelli. Dopo le prime due fasi della stagione, non possiamo accontentarci di nessun altro risultato, se non la vittoria’.L’appuntamento per tutti i tifosi e gli appassionati neroverdi e’ per domenica 7 maggio, quando L’Aquila affrontera’ nella prima semifinale promozione il Valsugana Padova.___L’Aquila – stadio ‘Tommaso Fattori’, 30 aprile 2017Campionato nazionale di Serie A – Poule promozione 1 – X giornataL’AQUILA RUGBY CLUB v ACCADEMIA FIR ‘I. FRANCESCATO’ 24-28 (14-7)Marcatori: p.t. 12′ m. Gentile tr. Di Marco (7-0); 38′ m. D’Onofrio tr. Panunzi (7-7); 40′ m. Giorgini tr. Palmisano (14-7); s.t. 42′ m. Canali tr. Casilio (14-14); 47′ cp Cozzi (17-14); 50′ m. Bacchi tr. Casilio (17-21); 60′ m. D’Onofrio tr. Casilio (17-28); 78′ m. Palmisano tr. Cozzi (24-28).L’AQUILA RUGBY CLUB: Palmisano; Ciofani (78′ Di Marco), Erbolini, Laperuta (47′ Antonelli), Giorgini; Di Marco (41′ Cozzi), Carnicelli (58′ Rettagliata G.); Gentile, Vaschi, Ponzi; Grassi (58′ Canulli), Cialone (58′ Cerasoli); Rossi (58′ Montivero), Fusco (78′ Rettagliata N.), Barducci (58′ Schiavon).All. Troiani / RotilioACCADEMIA FIR ‘IVAN FRANCESCATO': Bacchi (51′ Fontana); Arcadipane (47′ Moriconi), De Masi (41′ Forcucci), Costella, D’Onofrio; Quintieri, Panunzi (41′ Casilio); Mordacci, Piantella, Bianchi (51′ Blessano); Wrubl, Canali; Mancini Parri (59′ Romano), Luccardi (58′ Testa), Fischietti (51′ Braggie’).All.: RoselliArbitro: Meconi (Roma)Cartellini: 11′ giallo Bacchi (Accademia)Calciatori: Di Marco (L’Aquila) 1/1; Panunzi (Accademia) 1/1; Palmisano (L’Aquila) 1/1; Casilio (Accademia) 3/3; Cozzi (L’Aquila) 2/2.Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 1; Accademia FIR ‘I. Francescato’ 5.Note: giornata soleggiata, temperatura mite. Spettatori 500 ca. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa de L’Aquila Rugby. In SecondaPagina su AN24.