Avezzano, Aggredisce un connazionale: marocchino in manette

Cronaca: operazione dei Carabinieri | 08 aprile 2015. Per una lite scaturita da futili motivi legati ad un pacchetto di sigarette, ha aggredito un connazionale con un fendente al collo. È accaduto nella tarda serata di ieri ad Avezzano, all’interno della stazione ferroviaria: protagonista un cittadino di origine marocchina, di anni 38, che dopo una discussione nata per futili motivi, legati ad uno scambio di sigarette, ha aggredito il connazionale di anni 23. Pronto l’intervento dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avezzano che, giunti sul posto, immediatamente hanno bloccato il marocchino evitando che la sua condotta fosse portata ad ulteriori e più gravi conseguenze. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio stampa del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 22, anche mediante il sito internet dell’Arma, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. L’aggressore è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Avezzano. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’Arma dei Carabinieri. In PrimaPagina su AN24.

Leggi anche...