Abruzzo, ITS: risorsa per il territorio e opportunita’ per le imprese. Tavola rotonda il 18 maggio a Pescara

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 10 maggio 2017. Acquisire, dopo il diploma, un’alta specializzazione tecnologica indispensabile per un inserimento qualificato nel mondo del lavoro. Formare Tecnici Superiori in grado di inserirsi nei settori strategici del sistema economico-produttivo del Paese. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 11, anche mediante il sito internet della societa’ in house della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Sviluppare metodi per l’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese. Privilegiare una didattica esperienziale dove l’apprendimento si realizza attraverso l’azione e la sperimentazione di situazioni, compiti, ruoli simili alla realta’ lavorativa di tutti i giorni. E’ questa la mission degli Istituti Tecnici post-diploma, i percorsi di specializzazione realizzati da imprese, universita’/centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali, sistema scolastico e formativo per formare e strutturare i tecnici di cui il sistema produttivo nazionale ha realmente bisogno. Attivi anche in Abruzzo, gli ITS rappresentano un’opportunita’ di assoluto rilievo nel panorama formativo italiano in quanto espressione di una nuova strategia che unisce le politiche d’istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali del Paese. Degli ITS abruzzesi come risorsa per il territorio e opportunita’ per le imprese si parlera’ giovedi’ 18 maggio, a Pescara, a partire dalle ore 10.00 (Aula Magna dell’Istituto d’arte ‘Bellisario’) alla presenza dell’assessore regionale all’Istruzione Marinella Sclocco e del referente della Cabina di Regia nazionale ITS Alessandro Mele. Istituti Tecnici post-diploma, ITS, Marinella Sclocco, Regione Abruzzo | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Abruzzo Sviluppo.