Abruzzo, Consiglio regionale. Chiarimenti in merito a emergenza idrica nel teramano

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 10 maggio 2017. “Sulla questione dell’emergenza idrica nel Teramano il consigliere del M5S Riccardo Mercante ha gia’ fatto tutto da solo: disamina della vicenda, accertamento delle responsabilita’, condanna dei colpevoli”. Ha dichiarato Luciano Monticelli, Presidente della Commissione Politiche europee che ha poi aggiunto: “Un modo di fare tipicamente grillino, di chi vuole a tutti i costi trovare un capro espiatorio da gettare in pasto alla popolazione e soprattutto ai media. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo del Consiglio Regionale. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Questo meccanismo puo’ funzionare su Facebook con i meno avveduti, ma la vita reale e’ un’altra cosa”. Monticelli ha poi spiegato: “Nel caso dell’emergenza idrica di ieri la catena dei controlli ha funzionato bene e gia’ oggi ci sara’ il ritorno alla normalita’. L’amministrazione regionale indaghera’ a fondo per capire cosa sia successo e se ci sono delle responsabilita'”. Infine, ha concluso il Presidente della Commissione Politiche europee: “Emettere verdetti prima ancora di aver accertato i fatti fa pensare a una Santa Inquisizione di cui nessuno sente il bisogno”. In PrimaPagina su AN24. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.