PescarAmare e Animale a chi

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 10 maggio 2017. "PescarAmare 2017: Il Salotto della salute” arriva a Pescara, una manifestazione che coniuga la salute dell’uomo con quella del mare e del territorio abruzzese che parla di mare e di estate. L’innovazione di PescarAmare 2017 consiste nel parlare ai cittadini di salute, corretta alimentazione e corretti stili di vita legati all’ambiente e al mare attraverso dinamici talk show che vedono come relatori biologi, psicologi, psicoterapeuti, nutrizionisti, medici specialisti, scrittori, ambientalisti e sportivi in un programma che offre anche spettacoli, performance sportive, stand e lezioni per la promozione della cultura della salute. La prima edizione dell’iniziativa è in programma a Pescara, in Piazza della Rinascita, il salotto della città, il 12 e 13 maggio 2017. La due giorni, ideata e organizzata da Eventi Diversi, con il supporto dell’Istituto Aterno-Manthoné e la coorganizzazione del Comune di Pescara e che si avvale della direzione scientifica di Luca Revelli Medico Chirurgo dell’Università Cattolica di Roma, partirà dalle 16.30 di venerdì 12 maggio e si svolgerà per l’intera giornata di sabato 13. Tanti argomenti, intrattenimenti e tante attività per tutti all’interno del “Salotto della salute” per andare incontro all’estate e alle vacanze informati e preparati. E dopo il successo dell’edizione 2016, torna a ospitare la manifestazione dedicata agli amici a 4 zampe “Animale… a Chi???” a cura della Eventi Diversi con il patrocinio del Comune di Pescara Assessorato alla Tutela del Mondo Animale. La Manifestazione, in programma il 14 maggio dalle 15,30 in Piazza Salotto, vuole comunicare il concetto della pari dignità di ogni essere vivente e, quindi, il titolo così dirompente vuole enfatizzare in senso positivo la parola “Animale” come genere a cui anche l’essere umano appartiene. Oggi la conferenza stampa di presentazione dei due eventi a cui sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore alla Tutela del Mondo Animale Giuliano Diodati, l’assessore al Sociale e Sanità Antonella Allegrino, i presidenti delle Commissioni Sport e Sanità Tiziana Di Giampietro e Adamo Scurti . “Presentiamo gli eventi PescarAmare e Animale a chi a cui l’assessorato alla Tutela del Mondo Animale e alla Sanità tengono molto – ha detto l’assessore Giuliano Diodati – che si svolgeranno venerdì, sabato e domenica presso piazza della Rinascita. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa del Comune di Pescara. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Eventi che affrontano sia il tema di origine sanitaria che quello dell’avvicinamento della collettività al mondo animale. Evento che il Comune ha fatto proprio”. “Noi sosteniamo e siamo davvero vicini a questa iniziativa che è articolata e piena – così l’assessore Antonella Allegrino- e va verso la direzione che l’Amministrazione vuole fare verso il tema della salute. Interessante è la nascita di un villaggio della salute che divulga tutti i temi soprattutto come creazione di un equilibrio e una conoscenza degli argomenti, che si raggiunge attraverso l’intrattenimento, per far capire cosa si fa per tutelare la salute”. “Si tratta di un evento che affronta vari argomenti ed è bene che l’Amministrazione se ne faccia promotrice – aggiunge Adamo Scurti – e accoglie questi eventi come questi per far crescere bene le nuove generazioni. La conoscenza, specie in campo sanitario, è un valore aggiunto per la Città. “E’ un’iniziativa completa perché vuole portare come molte iniziative stanno facendo la cultura della salute – così Tiziana Di Giampietro – In una città in cui il mare costituisce una palestra naturale come il sole e l’alimentazione costituisce la base della salute e del benessere, questa è una preziosa occasione di conoscenza.. Una cultura in questo senso dà ai bambini un patrimonio da conservare come cultura della salute per evitare patologie non reversibili, gravi e autoimmuni”. “Pescara è uno dei posti più indicati per una manifestazione di questo genere, – ha detto Luca Revelli nel corso della conferenza stampa di presentazione – il taglio è cercare di analizzare il rapporto fra uomo, mare e benessere e capire perché è andato in crisi. Tutta una serie di campagne contro il sole sono state così efficaci da avere avuto un risultato che è andato oltre. Quello che vedo è una grossa paura del sole, invece il sole e il mare fanno bene e portano benefici importanti”. PescarAmare 2017, manifestazione di forte impatto anche sociale, vede coinvolte tutte le fasce d’età, dai bambini ai ragazzi, dagli adulti alla terza età senza tralasciare il fondamentale diritto di partecipazione in ogni contesto della società a tutte quelle persone che soffrono di varie forme di disabilità. La manifestazione inoltre, darà nelle due giornate evidenza delle realtà locali attraverso i centri sociali finalizzati all’organizzazione di attività di socializzazione rivolte agli anziani con l’obiettivo di contrastare la solitudine e, allo stesso tempo, per arricchire e valorizzare le potenzialità individuali. Focus principale e sottotitolo dell’edizione 2017 è “La Salute è il Mare” che vuole portare all’evidenza lo stretto collegamento tra la salute del nostro mare e dell’ambiente in genere e la salute dell’uomo. La manifestazione sarà aperta venerdì 12 maggio dalle 16.30 e dopo i saluti istituzionali con Antonella Allegrino, Giuliano Diodati, Giacomo Cuzzi e Loredana Scotolati assessori al Comune di Pescara, il direttore scientifico dell’evento, Luca Revelli, e gli organizzatori della Eventi Diversi, Mario Di Luca e Tatiana Bernacchia, si entrerà nel vivo dell’iniziativa con il primo talk. Sul palco saranno affrontati in vari momenti argomenti interessanti e significativi, tra questiil tema del primo soccorso in terra e in mare; il terremoto, dalla paura alla consapevolezza; la salute nella rete: orientarsi tra web, App e social network; uno spazio sarà dedicato alle malattie sessualmente trasmissibili, grazie all’AVIS di Pescara; la sana alimentazione con uno spazio chiamato “Il gusto… educato, l’alimentazione tra gusto, mode e intolleranze” con i Consigli dallo Chef per una Cucina estiva con prodotti a “Km Zero”, ed ancora si parlerà di sport per tutti con uno Talk dal titolo: “Estate e movimento: siamo tutti dei campioni?”, di coretti stili di vita, dedicato ai ragazzi, dal titolo provocatorio “Gelato e patatine mentre gioca ai videogames?”. Una sessione importante sarà dedicata alla Terza Età con un Talk dal titolo “Longevità consapevole, mens sana in corpore sano e viceversa” dove saranno coinvolti i Centri Sociali Comunali e l’Università della Terza età di Pescara; e, il “clou” del sabato 13 sarà dedicato al rapporto uomo/mare con “la salute del mare è la salute dell’uomo” e “ La salute dal mare e benessere al sole” che riprende il sottotitolo principale, focus della Manifestazione, e sarà affrontato, per la prima volta a Pescara, il tema della medicina del mare e il soccorso in acqua con la presenza del Corpo dei Vigili del Fuoco di Pescara, dell’Unità Nautica della Polizia di Stato di Pescara, del 118 di Pescara e dell’Istituto Medicina del soccorso. Nelle due giornate sarà dato risalto anche alla fotografia a alla Musicoterapia con lo spazio “Suoni e Immagini: curare con la musica e la fotografia” e verranno mostrate le immagini del territorio marino di Pescara scattate da fotografi professionisti abruzzesi e Professionisti Medici-Musicisti ci parleranno appunto della funzione della Musica in alcune Terapie. Ad arricchire la due giorni ci saranno spettacoli offerti dalle Associazioni, Sfilate di moda legate a colori della Natura e numerose attività, tra queste verranno effettuate valutazioni posturologiche gratuite, Open Day di Judo, Ju-Jitsu, Kendo, Karate, arti marziali; l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Pescara si occuperà di mostrare le proprie attività ai più piccoli con l’appuntamento chiamato “Pompieropoli, vuoi diventare piccolo pompiere per un giorno?”. Sempre per i bambini ci sarà lo spazio dedicato ai laboratori artistici, creativi ed espressivi a cura di “La casa di Cristina Onlus” primo laboratorio inclusivo dove non esistono differenze, l’Avis Pescara inoltre animerà la giornata con il trucca-bimbi e i palloncini. Il gruppo sommozzatori della Protezione Civile del distaccamento Nomentano di Roma illustrerà le tecniche e le attrezzature per le immersioni in sicurezza, verranno effettuati inoltre mini corsi sull’uso dell’BLS e BLS-D con l’ASD AMC. “Animale… a Chi???” ha l’obiettivo dichiarato di mettere in evidenza e valorizzazione il rapporto uomo-animale domestico come valore aggiunto della sfera affettiva, partendo dall’adozione consapevole, mettendo poi in luce attività e progetti specifici che utilizzando le potenzialità di aiuto sociale e comunicative degli animali che sono a sostegno di persone che si trovano in una situazione di disagio sociale, sanitario, educativo e culturale. Un rapporto affettivo intenso uomo-animale può coinvolgere positivamente diversi campi della psicologia umana; comportamento sociale e meccanismi di relazione, comportamenti caratteriali ed aspetti cognitivi. La cura del nostro amico a 4 zampe, infatti, aiuta a sviluppare il senso di responsabilità, particolarmente importante in bambini insicuri o adulti che abbiano perso la fiducia in loro stessi, migliorando il livello di autostima e garantendo un’immagine valida e positiva della propria persona. Per le persone sole e non più giovani, invece, la presenza di un animale in casa a cui dare affetto può cambiare la vita, facendo ritrovare l’entusiasmo e la fiducia in se stessi, aiutando a restare attivi, a socializzare e a sentirsi ancora utili. Sembra, addirittura, che gli anziani che convivono con un cagnolino vivano, in media, cinque anni di più rispetto a chi non ha animali nella propria abitazione. Tante le iniziative in programma per un pomeriggio di festa e di informazione. L’iniziativa sarà aperta dalle 15.30 con la passeggiata per la lotta contro l’abbandono degli animali, che prenderà il via dalla Madonnina del Porto per raggiungere Piazza Salotto dove tra interviste a veterinari, educatori cinofili e volontari ci sarà spazio per il divertimento e l’allegria. L’intera manifestazione è a ingresso gratuito. Dopo i saluti dell’assessore alla tutela del Mondo animale del comune di Pescara, Giuliano Diodati e degli organizzatori Mario Di Luca e Tatiana Bernacchia della Eventi Diversi verranno presentate le varie associazioni coinvolte: tra queste, Vivendo in Branco Asd di Montesilvano e NuovaMente Cane di Chieti, che illustreranno ai bambini il linguaggio dei cani, Lupus in Fabula Asd di Città Sant’Angelo, che si occuperà, tra le altre cose, della passeggiata contro l’abbandono degli animali. La partecipazione alla passeggiata prevede una iscrizione a offerta libera al desk presente nei pressi della Madonnina del Porto, il ricavato verrà devoluto alle associazioni animaliste partecipanti alla manifestazione. Nel corso dell’evento i volontari AVIS intratterranno i bambini con trucca-bimbi, animazione e palloncini. Numerosi i momenti di informazione alla presenza di esperti. Il primo è dedicato al tema sempre delicato e molto importante dell’adozione di un animale, analizzando tutte le varie fasi per una scelta consapevole alla presenza di Carmelita Bellini del Dog Village, di Simona Piattella della LAV, di Cinzia Petrelli dell’ANTA Onlus, di Marina Straccini di Enpa Pescara e dell’educatrice cinofila NuovaMente Cane ASD Enrichetta Felicioni. Verrà affrontato poi il tema “Le emozioni degli Animali: siamo così diversi?” con l’intervista a Laura Marchionne, medico veterinario comportamentalista, direttore sanitario della clinica Colle Innamorati di Pescara e all’educatore cinofilo di Vivendo in Branco asd Marco Di Cesare. Dal Palco ancora un argomento di interesse collettivo Emergenza Cane vagante e cane o gatto ferito cosa fare? A parlarcene saranno Pierluigi Guidi della LNDC di Pescara, Ambra Ferri dell’OIPA sezione di Pescara e provincia e il dirigente del servizio veterinario Sanità Animale della Asl di Pescara, Fabrizio Di Giulio. Si parlerà successivamente del Primo Soccorso con Massimo Sciannimanico dell’Ospedale Veterinario 24h Abruzzo. Verrà dedicato inoltre uno spazio al tema del sisma dal titolo “Reportage dal terremoto: lì io posso entrare”. Cani quindi eroi che grazie al loro addestramento e olfatto riescono a portare in salvo persone in difficoltà o sepolte tra le macerie. Il pomeriggio verrà allietato da esibizioni di danza a cura della scuola di ballo Rassjaka, da significative storie di adozioni, da dimostrazioni tecniche-operative effettuate dall’Unità Cinofila della Polizia di Stato di Pescara che svolgerà attività dimostrativa di simulazione di ritrovamento di droga e dalla SICS Scuola Italiana Cani Salvataggio Sezione Centro Meridionale basata sulla dimostrazione di educazione a terra e instaurazione del rapporto cane – conduttore. Altro momento di interesse sarà dato dall’estrazione della lotteria della Lega Nazionale per la Difesa del Cane sezione di Pescara dove il primo premio in palio sarà la maglietta di Marco Verratti ma, soprattutto, il ricavato di questa lotteria andrà a sostenere i cani ospiti del Canile di Via Raiale. L’evento infine si concluderà con la sfilata che premia la somiglianza tra animale e padrone “Tali e Quali” che prevede un premio da Il Collare d’Oro per i primi tre classificati definiti da una giuria. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In PrimaPagina su AN24.