Abruzzo, Consiglio regionale. Istruttoria severa in merito a nuovo ospedale di Chieti

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 16 maggio 2017. “La Regione Abruzzo ha preteso un’istruttoria severa sul nuovo ospedale di Chieti, come cristallizzato nel testo della delibera di Giunta n. 133 del 4 marzo 2016.Abbiamo sottoposto a un accurato stress test tutti gli aspetti fondativi della proposta ICM, poiche’ vogliamo che non vi siano dubbi sulla necessita’ e bonta’ dell’operazione”. E’ quanto dichiara il coordinatore della maggioranza in Consiglio regionale, Camillo D’Alessandro. “Abbiamo avocato dalla ASL teatina la documentazione completa – spiega D’Alessandro – per una revisione scrupolosa di ogni singola riga, e in base ad essa prenderemo una decisione. La risposta sta nelle carte, non nelle chiacchiere in loop di Forza Italia e M5S. Spacciare per un diniego la puntuale istruttoria pretesa dal dispositivo della delibera della Giunta regionale e’ il modo volutamente semplicistico – senza entrare nel merito delle questioni – per fare facile propaganda. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo del Consiglio. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Peraltro gli argomenti utilizzati sono quelli contenuti in relazioni e schede tecniche volute dalla delibera di Giunta e per le quali l ‘opposizione non ha dato alcun tipo di contributo”. “Ora si apre sulla base di quella istruttoria l’interlocuzione prevista dalle norme – conclude D’Alessandro – con al centro il tema di risolvere le criticita’ del SS Annunziata, altro tema saltato a pie’ pari dall’opposizione, anche perche’ l’opposizione lo dica una volta per tutte: non vuole il nuovo ospedale di Chieti”. In PrimaPagina su AN24. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.