L’Aquila. Consiglio comunale, il 22 maggio il bilancio consuntivo 2016

Le ultime dal Comune di L’Aquila | L’Aquila – 16 maggio 2017. Il Consiglio comunale tornerà a riunirsi lunedì 22 maggio, alle ore 9, nell’Aula Consiliare “Tullio De Rubeis” della sede comunale di Villa Gioia. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa del Comune di L’Aquila. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 18, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. In apertura della seduta l’assemblea esaminerà le proposte deliberative riguardanti l’approvazione, rispettivamente, dei Conti degli Agenti contabili, dell’Inventario e del Conto consegnatario dei beni mobili di proprietà comunale, dello schema di Rendiconto di gestione dell’Istituzione Centro servizi anziani del Comune (Csa) e del Rendiconto di gestione dell’ente, ricomprendente il Conto del Bilancio, il Conto economico e lo Stato patrimoniale, in riferimento all’esercizio 2016. La discussione proseguirà con un atto deliberativo contenente il riconoscimento di un debito fuori bilancio. All’attenzione del Consiglio anche la localizzazione in aree di proprietà comunale e relativa concessione, a titolo gratuito, del diritto di superficie, per la realizzazione della chiesa di San Giovanni Battista, nel quartiere di Pile, e l’acquisizione di un’area, da un condominio privato, ai fini dell’attuazione del progetto di adeguamento della viabilità nell’intersezione tra via Paolucci, via Piccinini e via Amiternum. Il Consiglio sarà chiamato, inoltre, a esprimere il proprio parere in ordine ad un provvedimento regionale di autorizzazione per il mutamento di destinazione e alienazione di un’area, ricompresa nel demanio di Roio, in favore di una ditta. In discussione, infine, una proposta deliberativa riguardante la localizzazione di un intervento edilizio su un’area Peep in località Genzano di Sassa. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.