Abruzzo, Imprese sociali, arrivano anche i 23 milioni di finanziamento dal FCS

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 17 maggio 2017. Dopo la pubblicazione, lo scorso 12 maggio, del decreto 14 febbraio 2017 del MiSE, recante ‘Condizioni e modalita’ per l’accesso da parte delle imprese operanti nell’ambito dell’economia sociale ai finanziamenti agevolati concessi a valere sul Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca’, ieri e’ approdato in Gazzetta Ufficiale anche il decreto ministeriale dell’8 marzo 2017, che destina 23 milioni di euro del Fondo per la crescita sostenibile alla concessione dei contributi aggiuntivi ai finanziamenti. Tali contributi sono concessi nella misura massima del 5% delle spese ammissibili, a fronte di programmi che presentino costi non superiori a 3 milioni di euro, e sono erogati in un’unica soluzione ad avvenuta ultimazione dell’investimento, su istanza dell’impresa beneficiaria. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 10, anche sulle pagine del portale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. L’Ente gestore che si occupera’ degli adempimenti tecnici e amministrativi sara’ Invitalia. L’apertura dei termini e le modalita’ per la presentazione delle domande di agevolazione saranno definite con successivo provvedimento del Direttore generale per gli incentivi alle imprese del MISE. FCS, Fondo Crescita Sostenibile, FRI, imprese sociali, Invitalia | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa di Abruzzo Sviluppo.