Abruzzo Include, finanziato il progetto presentato dal Comune di Montesilvano

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 19 maggio 2017. «Una ottima notizia che ci permettera’ di dare un’opportunita’ a tutte quelle persone che sono in difficolta’ e che per mezzo di questo progetto possono fare un’esperienza lavorativa».E’ il sindaco Francesco Maragno ad annunciare l’ottenimento da parte del Comune di Montesilvano di un finanziamento regionale nell’ambito del progetto Abruzzo Include. Il dipartimento Politiche per la Salute e Welfare della Regione Abruzzo ha approvato gli esiti di ammissibilita’ al finanziamento delle proposte progettuali del bando regionale. Il Comune di Montesilvano e’ stato ammesso al finanziamento che ammonta a 450.000 euro circa. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio stampa del Comune di Montesilvano. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 13, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. «Insieme all’associazione temporanea di scopo, che racchiude associazioni e cooperative sociali con gli enti d’ambito ‘Maiella e Morrone’ e ‘Vestina’ – spiega il primo cittadino – abbiamo partecipato presentando il progetto ‘N.O.I – Nuovi orientamenti per l’inclusione’. Con il progetto verra’ attivato uno sportello di contrasto alla poverta’ e all’esclusione sociale e verranno promossi tirocini in favore degli utenti partecipanti. Grazie a questa iniziativa, come accaduto lo scorso anno daremo un’occasione a coloro che vivono in una condizione di disagio e che per mezzo di tali tirocini retribuiti potranno ricominciare a costruire la propria autonomia».Obiettivi specifici di ‘N.O.I.’ sono il rafforzamento dell’occupabilita’ di persone svantaggiate in carico ai servizi sociali del territorio e l’attivazione di un servizio innovativo per l’inclusione sociale multitarget e multidimensionale e basato su un approccio di comunita’. Il tutto e’ volto alla promozione e al sostegno dell’inserimento lavorativo di persone che si trovano in una situazione di poverta’. Il finanziamento regionale verra’ suddiviso in due parti: 125.000 per un minimo di 63 utenti coinvolti nello sportello di contrasto alla poverta'; 325.000 euro verranno invece investiti nelle azioni di inclusione attiva finalizzate all’attivazione di almeno 63 tirocini.«Nei prossimi giorni – annuncia Maragno – pubblicheremo due bandi: il primo per individuare gli utenti che parteciperanno al progetto e il secondo per selezionare i soggetti che ospiteranno i tirocinanti».Grazie ad Abruzzo Include, lo scorso anno 86 persone hanno effettuato, nell’ambito di Percorsi Ambiti, il progetto di cui il Comune di Montesilvano era partner capofila, un tirocinio retribuito. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.