Abruzzo, Nuove idee d’impresa: al via il Premio NIDI 2017

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 29 maggio 2017. Sono aperte le iscrizioni al Premio NIDI Nuova Idea D’Impresa. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 10, anche mediante il canale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Giunto alla sua 5a edizione, il Premio promuove lo sviluppo dell’imprenditoria e la cultura dell’innovazione attraverso una competizione tra progetti innovativi d’impresa e startup. Il montepremi in denaro e’ di 26mila Euro, ai quali si aggiungono 10mila Euro sotto forma di servizi ed un premio speciale istituito da Round Table Imola. Nello specifico, Innovami mettera’ a disposizione dei vincitori 2 anni di incubazione gratuita presso la propria struttura di Imola, offrendo spazi ed assistenza specifica, tra cui un mentor ed il supporto di una campagna di promozione e comunicazione per dare visibilita’ ai progetti vincitori e renderli noti a potenziali investitori. Saranno tre le migliori idee d’impresa che si aggiudicheranno il montepremi, oltre, appunto, al riconoscimento (anche questo in denaro) che sara’ attribuito da Round Table Imola al ‘Miglior progetto realizzabile’. Tra le altre novita’, questa edizione prevede nuovi settori di riferimento di cui i progetti candidati dovranno far parte: Meccatronica e motoristica, automazione, materiali, Ambiente, Energia, Comunita’ urbane e/o locali (smart cities e communities) Agribusiness, Biomedicale. La partecipazione, aperta fino all’11 luglio, e’ gratuita e per qualsiasi informazione e’ possibile contattare la segreteria info@innovami.it 0542.361456 Modulistica e regolamento qui. innovazione, Premio NIDI Nuova Idea D’Impresa, Startup | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa di Abruzzo Sviluppo.