Abruzzo, FactorYmpresa Turismo, al via il primo ‘Accelerathon’ per le startup e le aggregazioni di imprese

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 29 maggio 2017. Entra nel vivo FactorYmpresa Turismo, il programma promosso dal Ministero dei Beni culturali e gestito da Invitalia, che mette a disposizione servizi di tutoraggio e contributi economici per le imprese e gli aspiranti imprenditori della filiera turistica. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche sulle pagine del portale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. L’obiettivo e’ sviluppare startup e attivita’ innovative, facilitare il riposizionamento e la specializzazione delle aziende turistiche e cogliere le nuove tendenze del mercato. Il 20 e 21 giugno 2017 a Ocre, in provincia de L’Aquila, gli imprenditori possono partecipare al primo dei quattro ‘Accelerathon’ di FactorYmpresa Turismo. Si tratta di una full immersion di 36 ore per conoscere le opportunita’ di finanziamento e per cimentarsi in una sfida a colpi di innovazione. Due giorni di lavoro collettivo e un confronto ‘competitivo’ tra i partecipanti su temi specifici:  Borghi, Montagna, Terme, Mare. Organizzato nel Monastero di Santo Spirito, il primo Accelerathon e’ centrato sul tema ‘Borghi e cammini’ e quindi si rivolge ai luoghi ricchi di fascino, storia e tradizioni ancora da scoprire. Come attrarre i viaggiatori verso queste mete? Come costruire un turismo slow e sostenibile, vicino alle comunita’ locali? Quali esperienze e servizi offrire ai turisti per valorizzare l’identita’ culturale dei territori? Su queste e altre domande si confronteranno i modelli di business, che verranno ‘costruiti’ anche con un servizio di accompagnamento e mentoring messo a disposizione di ogni concorrente. C’e’ tempo fino alle 12.00 del 5 giugno 2017 per leggere il regolamento dell’Accelerathon e presentare i progetti. È possibile iscriversi come startup o come aggregazione di imprese. Tra tutte le idee presentate verranno selezionate quelle con maggiori potenzialita’, 20 per la categoria startup e 8 per la categoria aggregazioni, che saranno ammessi all’Accelerathon. Nel corso dell’evento ci sara’ un’ulteriore selezione: al termine dei lavori, infatti, una giuria composta da rappresentanti del Ministero dei Beni culturali e di Invitalia, decretera’ i 10 migliori progetti: 6 per la categoria startup, ciascuno dei quali sara’ premiato con 10.000 euro 4 per la categoria aggregazioni, ognuno dei quali ricevera’ 15.000 euro Nelle prossime settimane saranno poi lanciate le altre tre call – montagna, terme, mare – ciascuna delle quali si articolera’ nel medesimo percorso: selezione tra le idee imprenditoriali, Accelerathon in una localita’ attinente al tema, lavoro congiunto e affiancamento di tutoring, premiazione dei migliori dieci progetti. I premi hanno la finalita’ di incentivare lo sviluppo, entro 90 giorni, dell’idea di business, dopodiche’ i vincitori saranno invitati a presentarla nuovamente in un evento pubblico. I progetti migliori verranno ulteriormente premiati con un contributo di 2.500 euro da spendere per visite di studio o per partecipare a fiere. Partecipa Per saperne di piu’ sull’Accelerathon e su FactorYmpresa Turismo Accelerathon, FactorYmpresa Turismo, Invitalia | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.