Abruzzo, Pesca, a bando 1.8 mln di euro per i porti abruzzesi

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 30 maggio 2017. Scadono il prossimo 20 giugno i termini per partecipare al bando della Regione per il sostegno a interventi sui porti di Pescara, Ortona, Vasto e Giulianova, volti a migliorare l’ospitalita’ degli scali. A disposizione c’e’ un fondo di un milione e 800mila euro, per finanziare progetti su qualita’, controllo e tracciabilita’ dei prodotti sbarcati; efficienza energetica; protezione dell’ambiente; sicurezza e condizioni di lavoro; sicurezza dei pescatori; infrastrutturazione dei porti di pesca; raccolta di scarti e rifiuti marini. La partecipazione e’ aperta a enti pubblici, autorita’ portuali, imprese operanti nei settori della pesca e acquacoltura, imprese di servizi. “Il fondo europeo per la pesca – spiega l’assessore alla pesca Dino Pepe – ha messo a disposizione per l’Abruzzo, nel periodo 2014-2020, ben 18 milioni di euro, 4 milioni in piu’ della precedente programmazione. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio stampa di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 13, anche sulle pagine del portale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Questo di cui parliamo e’ il terzo bando per il settore, dopo quello sui gruppi di azione costiera (il budget era di 3 milioni per Ortona, Pescara e Giulianova) e sulla trasformazione dei prodotti (2 milioni e 300mila euro)”. Il bando e’ reperibile nella sezione Economia Ittica e nella sezione Avvisi del sito della Regione Abruzzo. Dino Pepe, pesca, porti, Regione Abruzzo | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.