L’Aquila. ARRESTATO PER RAPINA UN SESSANTENNE

Le ultime notizie dalle Questure | L’Aquila – 30 maggio 2017. Tratto in arresto un uomo di sessantasei anni dopo aver tentato di rubare all’interno del “Globo Center”Nel pomeriggio di ieri il personale della Squadra Volante della Questura ha tratto in arresto un uomo di sessantasei anni, che dopo aver tentato di rubare all’interno del “Globo Center” si è dato a precipitosa fuga minacciando e colpendo ripetutamente l’addetto alla sicurezza del centro commerciale. In particolare, il malvivente, dopo aver occultato della merce del reparto calzature, ha tentato di oltrepassare le casse facendo azionare il dispositivo antitaccheggio che ha richiamato l’attenzione dell’addetto alla vigilanza. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo della Questura di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 16, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Invitato dal vigilante a desistere dai propri intenti, l’uomo è tornato all’interno del negozio gettando a terra la refurtiva e dandosi immediatamente alla fuga, a bordo di un’autovettura, dopo aver minacciato e spintonato l’addetto alla sicurezza del locale. Il responsabile dell’attività commerciale provvedeva immediatamente a contattare il 113, mentre la guardia giurata colpita inseguiva il malvivente senza perderlo mai di vista. Il personale della Squadra Volante, arrivato nelle vicinanze del centro commerciale, notava l’addetto alla sicurezza che rincorreva una macchina e pertanto si poneva all’inseguimento della stessa, riuscendo a raggiungerla e fermarla nei pressi di Roio. Dal controllo successivo venivano, inoltre, rinvenuti, ben celati in una busta, degli utensili elettrici da cantiere che dai successivi accertamenti effettuati sono risultati provento di un precedente furto effettuato presso l’attività commerciale “Aleandri Bricolage”. Il soggetto responsabile, pluripregiudicato di origini siciliane, è stato arrestato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dalla Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.