Pescara. Il sindaco Alessandrini nomina Carlo Masci come componente del Comune per il Consiglio direttivo dell’IcraNET

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 31 maggio 2017. Il consigliere Carlo Masci sostituirà l’ex sindaco Carlo Pace quale componente indicato dal Comune di Pescara per il Consiglio Direttivo dell’IcraNET, la carica è a titolo gratuito. Il consigliere è stato nominato dal sindaco Marco Alessandrini ieri su indicazione del responsabile del Centro professor Remo Ruffini a causa della scomparsa di Pace, che ne è stato lo storico componente. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo del Comune di Pescara. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. “Ho accolto con molta naturalezza la proposta del professor Ruffini per la nomina di Carlo Masci – così il sindaco Marco Alessandrini – Una sostituzione che arriva dopo la prematura scomparsa di Carlo Pace, che dell’IcraNET era orgoglioso e fiero e che considerava questo speciale ambito di studio, ricerca e internazionalità che lui ha visto nascere e crescere, un’occasione di sviluppo per la nostra città. Sono sicuro che il nome di Carlo Masci indichi continuità di impegno in tal senso e sono anche certo che in tale ruolo saprà incarnare il valore lavoro e della passione profuse da Pace nel rappresentare la città in seno ad un organismo che dialoga con il mondo e porta il nome di Pescara in consessi di altissimo prestigio. A Masci va il mio più sincero buon lavoro, perché possa continuare la via tracciata dal suo predecessore e aggiungere il contributo innovativo della visione con lui condivisa sin dall’inizio della storia dell’IcraNET a Pescara, di cui Pace fu un determinato e concreto fautore”. Pescara 31 maggio 2017 | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.