De Palma: «Inizio di settimana che si apre all’insegna dell’instabilita’ pomeridiana anche in Abruzzo»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 05 giugno 2017. «Sulla nostra Penisola la pressione e’ in diminuzione a causa del transito di una perturbazione di origine atlantica, presente sul Mediterraneo occidentale, che interessera’ soprattutto le regioni settentrionali, mentre una parte sfilera’ verso le estreme regioni meridionali nella giornata di martedi’. Il transito di questi sistemi nuvolosi favorira’ un graduale aumento dell’instabilita’ anche sulla nostra Regione dove, nel corso del pomeriggio e nel tardo pomeriggio, tenderanno a svilupparsi annuvolamenti consistenti a ridosso dei rilievi, associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con occasionali sconfinamenti verso le aree costiere. Instabilita’ che tornera’ a riproporsi anche nella giornata di mercoledi’, specie nel pomeriggio-sera, ad iniziare dalle zone montuose, in estensione verso il settore adriatico, mentre in serata e in nottata assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosita’ e dei fenomeni. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano, inoltre, una probabile decisa rimonta dell’anticiclone nord africano a partire da giovedi': rimonta che, se confermata, determinera’ un deciso miglioramento del tempo ma anche un progressivo aumento delle temperature con probabile prima ondata di caldo della stagione.

Sulla base di tale analisi, il livello di attenzione in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come relativamente basso e fissato a ‘L1′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con annuvolamenti anche consistenti sul settore orientale e costiero, specie al mattino, localmente associati a precipitazioni, in attenuazione in mattinata con probabili ampie schiarite. Nel pomeriggio assisteremo, tuttavia, allo sviluppo di addensamenti consistenti a ridosso dei rilievi con rovesci e possibilita’ di temporali, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con occasionali sconfinamenti verso le aree costiere. In serata e in nottata e’ prevista una graduale attenuazione dei fenomeni, mentre l’instabilita’ tendera’ a riproporsi anche nella giornata di martedi’, con possibilita’ di temporali pomeridiani che, dalle zone montuose, tenderanno ad estendersi verso il settore orientale della nostra Regione. Temperature: Generalmente stazionarie. Venti: Deboli orientali lungo la fascia costiera e collinare, occidentali altrove. Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento durante le ore centrali della giornata. E’ quanto riportato nel bollettino meteo elaborato da Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, da anni, ormai, autorevole voce scientifica del settore e punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 07, anche mediante il sito abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato rilanciato. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.