Montesilvano Sicura, Maragno: ‘Grazie alla Bcc, dotato il Comune di un defibrillatore’

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 05 giugno 2017. ‘Questa struttura e’ dotata di defibrillatore semi automatico’. E’ questa la scritta che campeggia sulla facciata del Palazzo di Citta’, sotto il cabinet box che custodisce l’apparecchio salva vita a disposizione della cittadinanza. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio stampa del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Grazie alla donazione della Bcc di Castiglione Messer Raimondo e Pianella, il Comune di Montesilvano ha potuto collocare un defibrillatore all’esterno della sede comunale, dopo che con il progetto Montesilvano Sicura – Defibrillatori accessibili sono state gia’ dotate tre strutture sportive della citta’, il Palasenna, il campo di via Foscolo e Trisi, oltre che Palazzo Baldoni.«Vogliamo ringraziare – afferma il sindaco Francesco Maragno – la Bcc di Castiglione Messer Raimondo e Pianella per questa preziosissima donazione, che, non solo mette in evidenza come l’istituto bancario sia sempre piu’ un saldo punto di riferimento per la collettivita’, ma ci permette di potenziare il progetto che stiamo conducendo fin dal nostro insediamento per rendere sicure strutture particolarmente frequentate».«Abbiamo fatto questa donazione – afferma il direttore della Bcc Simone Di Giampaolo, presente all’installazione ufficiale del defibrillatore insieme al direttore della filiale di Montesilvano, Ernesto Di Martino – a tutti i Comuni in cui sono presenti filiali del nostro istituto bancario. Si tratta di un progetto in linea con lo spirito della Bcc che, oltre a condurre attivita’ bancaria, si muove costantemente per favorire la crescita delle comunita’ e dare un sostegno alle esigenze sociali e culturali della collettivita’».«Il progetto Montesilvano Sicura prosegue- spiegano i presidenti delle Commissioni Sanita’ e Sport, Lorenzo Silli e Alessandro Pompei -. Dopo aver assicurato le strutture sportive, con defibrillatori salvavita e aver organizzato corsi capillari di BLS-d sul territorio per mettere i cittadini in condizione di saper utilizzare questi preziosi strumenti, abbiamo scelto anche il Comune, sia a Palazzo Baldoni che nella sede centrale, entrambi punti nevralgici della citta’». | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.