Montesilvano celebra il centenario della nascita di Dean Martin

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 07 giugno 2017. Era il 7 giugno 1917 quando nacque Dean Paul Crocetti, in arte Dean Martin. Oggi, nel giorno del centenario della sua nascita, il Comune di Montesilvano, in stretta collaborazione con la fondazione Dean Martin, presieduta dalla giornalista Alessandra Portinari, ha organizzato una cerimonia che da’ il via ufficiale alla serie di iniziative che animeranno Montesilvano e troveranno il culmine nella decima edizione del Premio Dean Martin, il prossimo 28 luglio.«Sono molto felice – afferma la Portinari – di poter tornare a casa e riportare a Montesilvano il premio Dean Martin. Voglio ringraziare l’Amministrazione Comunale, in particolar modo il vicesindaco Ottavio De Martinis e il consigliere Andrea Falcone che hanno sempre creduto in questo Premio. Era il 1913 quando Gaetano Crocetti, papa’ di Dean Martin parti’ dalla sua casa a Montesilvano, a pochi passi dalla stazione ferroviaria per cercare fortuna in America». La fortuna e il successo li ha trovati Dean Martin a cui da oggi e’ ufficialmente intitolato il Palacongressi.Questa mattina, infatti, si e’ svolta la cerimonia di intitolazione. Da ora sulla facciata della struttura congressuale campeggia un’enorme scritta dedicata allo showman.«Nel maggio 2016 – ha ricordato il sindaco Francesco Maragno – abbiamo deciso, con atto di Giunta, di intitolare questa struttura, fiore all’occhiello del nostro territorio, a questo personaggio illustre e che oggi ufficializziamo. Crediamo sia molto importante riscoprire la storia e l’origine della nostra Montesilvano e diventa ancora piu’ prezioso farlo attraverso quegli ambasciatori che hanno portato nel mondo il nome di Montesilvano come simbolo di eccellenza. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Grazie all’intitolazione e alle manifestazioni organizzate per celebrare questo famoso personaggio con origini montesilvanesi, possiamo seguire questo percorso». «Montesilvano – ha aggiunto Donato Di Matteo, assessore regionale e presidente del Cram (Consiglio Regionale Abruzzesi nel mondo) – e’ una citta’ che si vuole dotare di una propria anima e nuove peculiarita’ su cui investire. Una di queste potrebbe essere proprio l’aspetto culturale. Dean Martin e’ un simbolo di grande qualita’ e popolarita’ per gli abruzzesi, e come tale non puo’ essere dimenticato. Un plauso alla fondazione Dean Martin e all’Amministrazione Comunale per la serie di iniziative organizzate». «Siamo particolarmente soddisfatti – ha concluso l’assessore alle Manifestazioni Ottavio De Martinis – di aver riportato a Montesilvano il premio Dean Martin, per due anni ‘emigrato’ a Pescara. Molte le iniziative organizzate a partire da oggi, legate alla cultura ma anche a ‘marchiare’ in qualche modo il nome di Dean Martin su tutto il territorio. Oltre infatti alla targa sul PalaCongressi, ne apporremo una nei pressi della stazione ferroviaria nella casa di Gaetano Crocetti e ancora scopriremo due insegne agli ingressi di Montesilvano ‘citta’ che ha dato le origini a Dean Martin’».Nel corso della mattinata, e’ stata presentata in anteprima nazionale la prima biografia in italiano dedicata all’artista. Si tratta di ‘Dino, l’amico italiano. Vita e carriera di Dean Martin’, opera dello scrittore genovese Mario Galeotti. All’autore e’ stato consegnato il premio Dean Martin ‘per aver saputo cogliere con il suo libro, gli aspetti piu’ geniali dello showman’. Un secondo premio e’ stato conferito a Bernardo Stella, ‘ambasciatore dell’ospitalita’ abruzzese in Gran Bretagna, straordinario poeta e scrittore teatrale capace di coniugare arte e accoglienza enogastronomica’.Il programma eventi del centenario:Giovedi’ 15 giugno ore 18:00Sala Di Giacomo Palazzo Baldoni | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente. In SecondaPagina su AN24.