Pescara. Ordinanza divieto utilizzo acqua potabile via dei Marsi e via Spartaco resta vigente fino a nuovi dati

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 14 giugno 2017. “Nella giornata di oggi abbiamo ricevuto una nota dell’Aca circa la situazione della rete idrica di via Spartaco e via dei Marsi, dove erano stati avvertiti degli odori di cui si sta accertando la natura e provenienza. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Pescara. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Al fine di tutelare la salute dei cittadini interessati dalla criticità, si tratta in tutto di 15 abitazioni, ieri è stata firmata un’ordinanza sindacale che vieta l’utilizzo a usi potabili dell’acqua dei rubinetti, fino a conoscenza dei risultati delle analisi effettuate. A seguito di un sopralluogo svolto oggi da Asl e Aca, la Asl ha disposto un supplemento di analisi il cui responso sarà ufficializzato venerdì. Fino a quella data dunque resta il divieto contenuto dall’ordinanza che abbiamo emesso subito dopo essere stati sul posto quando sono partite le segnalazioni e senza fissare una data precisa, ma rimettendone la vigenza alla conoscenza dei dati sulla salubrità dell’acqua. Dati che ci saranno forniti venerdì e quindi fino ad allora il divieto resta. Nel frattempo l’Aca sta provvedendo a distribuire bottiglie di acqua alle abitazioni interessate dal divieto, con cui potranno provvedere agli usi alimentari”. Pescara 14 giugno 2017 | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In PrimaPagina su AN24.