Abruzzo, Consiglio regionale. Terzo binario Silvi, Regione chiede adeguamento

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 15 giugno 2017. “Mentre e’ in fase di perfezionamento la Convenzione per la riqualificazione dell’area del terzo binario dismesso della stazione di Silvi, insieme alla relativa fideiussione finanziaria, il progetto di sistemazione del percorso ferroviario nella citta’ adriatica si arricchisce di un nuovo tassello”. Ad annunciarlo e’ il Presidente della Commissione Politiche Europee, Luciano Monticelli che spiega: “La Regione Abruzzo ha infatti chiesto a Rete Ferroviaria Italiana e amministrazione commissariale del Comune di Silvi di esplorare la possibilita’ di adeguare il sottopasso esistente al Km. 336+210 della linea ferroviaria, in corrispondenza di Via Taranto, noto anche con il nome di Sottopasso Marcelli, in modo che possa risultare transitabile anche ai veicoli ingombranti”. “Erano stati numerosi i cittadini silvaroli – prosegue Monticelli – che avevano segnalato le difficolta’ di accesso alle zone di Silvi Centro e Silvi Nord che la riqualificazione del terzo binario avrebbe comportato per i mezzi di grande dimensione. Come concordato fra Comune di Silvi e Rete Ferroviaria Italiana, infatti, i lavori di riqualificazione comporteranno la soppressione del passaggio a livello attualmente situato al Km. 337+599, che sara’ sostituito da un sottopassaggio ciclopedonale, parcheggi e spazi al servizio della cittadinanza. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo del Consiglio. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 17, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. In assenza di ulteriori interventi, cio’ lascerebbe come unica via d’accesso al litorale adatta al traffico di mezzi pesanti il sottopasso situato in zona Piomba, parecchi chilometri piu’ a sud. La richiesta sull’adeguamento del sottopasso Marcelli – conclude Monticelli – che rendera’ le aree di Silvi Centro e Silvi Nord facilmente accessibili anche ai mezzi di soccorso, ha gia’ raccolto l’adesione informale di Comune e RFI”. La Regione ha richiesto che l’intesa venga formalizzata gia’ nelle prossime settimane, possibilmente proprio a Silvi Marina, nel corso di un incontro tecnico fra il Responsabile della Direzione Territoriale Produzione Ancona di Rete Ferroviaria Italiana Ingegner Stefano Morellina, il Commissario Prefettizio del Comune di Silvi Dott. Samuele De Lucia, Luciano D’Alfonso e Luciano Monticelli in rappresentanza della Regione Abruzzo. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.