L’AQUILA – arrestato un pregiudicato Aquilano

Le ultime notizie dalle Questure | L’Aquila – 16 giugno 2017. La Squadra Mobile, sezione contrasto al crimine diffuso, nella decorsa notte ha arrestato un pregiudicato aquilano di 46 anni in quanto colto nell’atto di vendere sostanza psicotropa ad un concittadino ed inoltre, all’esito della perquisizione domiciliare, trovato in possesso di circa 35 grammi di cocaina e 1400 EURO in banconote di diverso taglio (50, 20 10 e 5 euro). Il denaro e la sostanza rinvenuta sono stati sequestrati. L’arresto è avvenuto dopo un prolungato servizio di pedinamento ed osservazione iniziato nella prima serata di ieri nel centro storico della città a quell’ora popolato da numerosi giovani intenti a trascorrere il fine settimana. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informativo della Questura di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 14, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Gli investigatori, confusi tra “il popolo della movida”, hanno notato diversi soggetti allontanarsi dal centro cittadino per recarsi verso un’abitazione ubicata subito fuori le mura cittadine, ove, nelle vicinanze, hanno controllato una persona che risultava aver poco prima acquistato della droga. Una volta individuato l’appartamento, ubicato all’ultimo piano di uno stabile, hanno fatto irruzione trovando la sostanza psicotropa in un sacchetto nascosto in una cassetta degli attrezzi e rinvenendo inoltre anche due bottiglie bucate contenenti acqua ed ammoniaca poste vicino ad un piatto con della cocaina già suddivisa per essere “fumata” mediante “pipe fai da te”. D’intesa con il sostituto procuratore di turno, la Squadra Mobile ha provveduto all’arresto del quarantaseienne già sottoposto agli arresti domiciliari. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web della Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.