Bici Sicura Montesilvano, domenica 18 giugno dalle 8 alle 13:30 al Parco Le Vele

Le ultime dal Comune di Montesilvano | Montesilvano – 16 giugno 2017. «Domenica 18 giugno, al Parco Le Vele sara’ possibile far punzonare la propria bicicletta, rendendola identificabile e a prova di ladro». Lo dice l’assessore al Turismo Ernesto De Vincentiis che spiega: «Dalle 8 alle 13:30 allestiremo per la seconda volta il marking point mobile del progetto Bici Sicura, che va cosi’ ad affiancarsi a quello fisso, attivo tutti i mercoledi’ mattina presso lo Sportello del cittadino a Palazzo di Citta’. Chiunque sia possessore di una bici, residente o meno a Montesilvano, puo’ far punzonare il proprio mezzo, ossia marchiare sul telaio un codice che viene associato a quello fiscale del proprietario. Il mezzo entra cosi’ nell’anagrafe delle Bici a disposizione delle forze dell’Ordine. Si tratta di un potente strumento per contrastare i furti e il riciclaggio della bici».Sul telaio di ogni bici (escluse quelle in carbonio), tramite apposito strumento a micropercussione, sara’ marcato il codice fiscale del proprietario, abbinandolo al numero di serie del mezzo. Sempre sul telaio viene apposta una speciale etichetta adesiva con numero progressivo. Codice fiscale, numero di telaio, numero progressivo e nominativo del proprietario della bici confluiranno in una banca dati a disposizione delle Forze dell’Ordine. La marcatura permette in maniera univoca la rintracciabilita’ della bicicletta, disincentivando i furti ed il riciclaggio di bici rubate. L’operazione e’ gratuita. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo del Comune di Montesilvano. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Sara’ sufficiente presentarsi al marking point mobile, muniti di bici, fotocopia di carta di identita’ e codice fiscale. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In SecondaPagina su AN24.