De Palma: «Tempo instabile nelle prossime ore, venti in rinforzo e temperature in calo domenica»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 17 giugno 2017. «Un nucleo di aria fresca, attualmente posizionato sull’Europa centro-orientale, tendera’ ad estendersi verso la nostra Penisola a partire dalle prossime ore e, dopo i temporali notturni che hanno interessato le regioni adriatiche centro-settentrionali, un nuovo aumento della nuvolosita’ favorira’ precipitazioni su Marche, Abruzzo e Molise, ad iniziare dalla fascia costiera, mentre temporali si svilupperanno nel pomeriggio soprattutto sulle zone montuose e si estenderanno verso l’aquilano e verso la Marsica. E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 07, sul sito web abruzzometeo.org, portale dell’omonima associazione guidata proprio dallo stesso De Palma. Dalla serata, inoltre, e’ previsto un graduale rinforzo dei venti settentrionali che interesseranno gran parte delle regioni adriatiche, favorendo una generale diminuzione delle temperature e dei tassi di umidita’ e un deciso aumento del moto ondoso, con annuvolamenti che continueranno ad essere presenti soprattutto lungo la dorsale appenninica e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Nella giornata di domenica assisteremo ad un ulteriore rinforzo dei venti settentrionali che determineranno un ulteriore calo delle temperature e dei tassi di umidita’ ma il mare risultera’ molto mosso o agitato e annuvolamenti interesseranno le zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Da lunedi’ previsto nuovo progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche con temperature in graduale aumento.

Sulla base di tale analisi, il livello di attenzione in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come relativamente basso e fissato a ‘L1′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti localmente consistenti al mattino sul settore orientale e costiero, dove non si escludono rovesci, localmente a carattere temporalesco. Tra la tarda mattinata e il pomeriggio assisteremo a probabili schiarite lungo la fascia costiera e ad un graduale aumento della nuvolosita’ sulle zone montuose con possibilita’ di temporali, in estensione verso l’aquilano e verso la Marsica. Dal pomeriggio-sera e nella giornata di domenica e’ previsto, inoltre, un progressivo rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali, specie sul settore centro-orientale e sull’Adriatico centrale, con temperature e tassi di umidita’ in generale diminuzione e moto ondoso in deciso aumento. Temperature: Stazionarie al mattino ma ben al disopra delle medie stagionali. Da stasera e’ prevista una progressiva diminuzione che risultera’ anche sensibile nella giornata di domenica. Venti: Deboli dai quadranti orientali o nord orientali con possibili rinforzi al mattino ma da stasera e nella mattinata di domenica venti in graduale rinforzo, specie sul settore costiero e collinare, nonche’ sull’Adriatico centrale. Mare: Inizialmente quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento. Ulteriore aumento del moto ondoso dal pomeriggio-sera e, soprattutto, nella giornata di domenica. » | A cura Redazione giornalistica AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.