De Palma: «Sabato all’insegna del tempo stabile ma con caldo e afa in ulteriore intensificazione»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 24 giugno 2017. «La nostra Penisola continua ad essere interessata da una vasta area di alta pressione che continua a favorire, da diversi giorni ormai, condizioni di tempo stabile con temperature in progressivo aumento, specie sulle regioni centro-meridionali e sulla Sardegna, mentre le regioni settentrionali risentono dell’arrivo di masse d’aria umida di origine atlantica che determinano la formazione di temporali nel pomeriggio sera che, dalle zone alpine, si estendono e si estenderanno verso le aree di pianure entro la tarda serata. E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, da anni, ormai, autorevole voce scientifica del settore e punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 07, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche. Non cambiera’ di molto la situazione nelle prossime ore, sulla nostra Penisola proseguira’ il tempo stabile, specie al centro-sud, con temperature e tassi di umidita’ in ulteriore aumento, anche sulla nostra Regione, dove le temperature massime potranno raggiungere i +36°C/+38°C, specie nelle principali valli (Valle Peligna, Val Vomano, Val di Sangro e Val Pescara). Il caldo si intensifichera’ ulteriormente nella giornata di domenica, specie al centro-sud, mentre le regioni settentrionali saranno interessate dall’ingresso di masse d’aria umida di origine atlantica che potranno dar luogo alla formazione di temporali anche piuttosto intensi che, dall’arco alpino, tenderanno a spingersi verso le aree di pianura. Nel tardo pomeriggio-sera e nel corso della nottata l’aria umida in quota raggiungera’ anche le regioni centrali e non si escludono annuvolamenti e occasionali fenomeni di instabilita’ anche su Romagna, Marche e Abruzzo, specie tra il tardo pomeriggio-sera e le prime ore della mattinata di lunedi’, ma si tratta di una possibilita’. Un lieve calo delle temperature e’ previsto nella giornata lunedi’, mentre almeno fino a meta’ settimana il caldo tornera’ ad intensificarsi soprattutto al centro-sud: se la situazione prospettata dai modelli matematici verra’ confermata, tra mercoledi’ e giovedi’ potremmo assistere ad un sensibile aumento delle temperature anche sulla nostra Regione, a causa dell’arrivo dei venti sud-occidentali (Garbino), mentre a seguire sembra possibile un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche. Vedremo.

Sulla base di tale analisi, il livello di allerta in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come moderato e fissato a ‘L2′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’. Nei casi di allerta meteo di livello 2, si invita a prestare attenzione per eventi che localmente potrebbero causare anche danni o situazioni insidiose.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con temperature e tassi di umidita’ in ulteriore aumento: previsti valori massimi localmente superiori ai +36°C/+38°C soprattutto sulla Valle Peligna, Val Vomano, Val di Sangro e Val Pescara, mentre le temperature risulteranno piu’ basse (intorno ai +30°C/+33°C) lungo la fascia costiera ma i tassi di umidita’ tenderanno ulteriormente ad intensificarsi. Domenica con tempo stabile, molto caldo e temperature in ulteriore lieve aumento, specie nei valori massimi, tuttavia non si escludono annuvolamenti in serata e in nottata. Da valutare la possibilita’ di temporali in serata-nottata e nelle prime ore della mattinata di lunedi’, a partire dalle zone montuose: vedremo. Temperature: In ulteriore lieve aumento nei valori massimi con punte localmente superiori ai +36°C/+38°C. Caldo e afa lungo la fascia costiera. Venti: Deboli a regime di brezza. Mare: Generalmente quasi calmo o poco mosso. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.