Giulianova. Dal 29 giugno tornano i "Giovedì in terrazza" a Palazzo Bindi

Le ultime dal Comune di Giulianova | Giulianova – 26 giugno 2017. Dopo il grande successo dell’estate 2016, la direzione del Polo Museale Civico di Giulianova torna a dare vita alla seconda edizione di “Giovedì in terrazza. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informazione e comunicazione del Comune di Giulianova. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 12, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Incontri di arte, storia e musica a Palazzo Bindi”, ogni giovedì dal 29 giugno al 10 agosto, alle ore 21.30, sulla terrazza di Palazzo Bindi (corso Garibaldi, 14) con la collaborazione delle associazioni culturali Italia Nostra Giulianova, Accademia Acquaviva, G.A.M.A. – Gruppo Archeologico del Medio Adriatico, Arts Academy Giulianova e della Delegazione FAI – Fondo Ambiente Italiano di Teramo. Tanti gli incontri che spazieranno dall’archeologia alla storia dell’arte, con due serate dedicate a Vincenzo Bindi e a Venanzo Crocetti passando per la storia dell’artigianato artistico del corallo giuliese e per la musica, con l’anteprima del Festival “La Rocca Barocca” giunto alla sua sesta edizione. Gli appuntamenti, nei quali non mancheranno importanti sorprese, saranno curati da personalità della ricerca scientifica alla scoperta di nuovi valori culturali della nostra città e del nostro territorio, con un’attenzione particolare alle radici marinare, per celebrare l’Anno Nazionale dei Borghi e l’ingresso di Giulianova tra i “Borghi storici marinari” d’Italia. La manifestazione ha ricevuto il sostegno delle aziende “Cavatorta” e “Vivai Montini” per l’ornamento floreale della terrazza mentre, per la realizzazione grafica, di “Fatto-Bene Comunicazione”. PROGRAMMA: (In caso di maltempo gli incontri si terranno presso la Sala comunale “Buozzi”) • 29 giugno: “FAI ad Arte. Storia e Arte dal territorio:L’economia e il mare. Porti e merci nell’Abruzzo antico”, con Maria Cristina Mancini, archeologo classico e numismatico, docente dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti. L’incontro è a cura del FAI-delegazione di Teramo, con la collaborazione del GAMA- Gruppo Archeologico del Medio Adriatico. Serata “Borghi storici marinari” • 6 luglio: Tra le spume del mare di Giulianova. Mito e storie di vita marina, con Alessandra Gasparroni, antropologa. Serata “Borghi storici marinari” • 13 luglio: Per Venanzo Crocetti e Giulianova: il “Pescatorello” tra memoria e nuova identità. Lancio della campagna di raccolta fondi per l’acquisto della scultura del grande Maestro del Novecento, iniziativa ideata dall’Associazione “Arts Academy”. Intervengono Carla Ortolani, presidente della Fondazione “Venanzo Crocetti”, e Raffaella Morselli, storica dell’arte e docente dell’Università degli Studi di Teramo. • 20 luglio: Giulianova e la sua storia marinara, con Sandro Galantini, storico e giornalista, Lucio Marà e Alessandro Brandimarte, autori di volumi sulla storia e sulle tradizioni della marineria giuliese. Serata “Borghi storici marinari” • 27 luglio: Prima e dopo Vincenzo Bindi. Cento anni di documentazione dell’arte abruzzese, a cura di Iole Carlettini, storica dell’arte e docente dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio”. • 3 agosto: “Abruzzo Contemporaneo – luoghi d’arte” II edizione.“Abruzzo e antichi gioielli”: il corallo di Giulianova, con Adriana Gandolfi, ricercatrice etnografica, e Leo De Rocco, blogger di “Abruzzo Storie e Passioni”. • 10 agosto: Festival La Rocca Barocca VI Edizione. Celebrando Monteverdi a 450 anni dalla nascita, serata dedicata al celebre compositore, a cura dell’associazione culturale “Accademia Acquaviva”, con Piergiorgio Del Nunzio, direttore d’orchestra e presidente dell’associazione, e Carlo Di Silvestre, etnomusicologo. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.