Abruzzo, Consiglio regionale. Balducci replica a Febbo e Sospiri

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 05 luglio 2017. “La nomina di Enzo Del Vecchio a componente del Collegio dei liquidatori del Consorzio industriale CH-PE e’ perfettamente legittima, secondo quanto previsto dalla delibera n. 164 del 17/02/2016 dell’Autorita’ nazionale anti-corruzione “. E’ quanto dichiara il vice Capogruppo del Pd, Alberto Balducci replicando alle dichiarazioni dei Consiglieri di Forza Italia, Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo del Consiglio. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 19, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. “Il provvedimento – che prende in esame il caso del presidente di un Consorzio gia’ consigliere comunale – prosegue Balducci – stabilisce chiaramente che i membri non aventi deleghe gestionali dirette non sono soggetti all’applicazione del D. Lgs. 39/2013 “essendo necessaria l’attribuzione di prerogative ulteriori, tali da rendere assimilabile la posizione ricoperta a quella di amministratore delegato”. “Dunque – conclude BAlducci – i Consiglieri Febbo e Sospiri possono stare tranquilli: Enzo Del Vecchio restera’ componente del Collegio dei liquidatori del Consorzio industriale CH-PE, assicurando all’ente un miglior funzionamento”. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.