Abruzzo, Approvata la legge annuale per il mercato e la concorrenza

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 03 agosto 2017. E’ stata approvata ieri in Senato, per la prima volta in Italia, la Legge annuale per il mercato e la concorrenza, dopo tre anno di iter. La legge introduce significative novita’ in tema di assicurazioni, professioni, energia, comunicazioni, ambiente, trasporti, turismo, poste, banche e farmacie con l’obiettivo di stimolare la crescita e la produttivita’ e consentire  ai consumatori di avere accesso a beni e servizi a minor costo. E’ una legge annuale, che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo della concorrenza e garantire la tutela dei consumatori in applicazione dei principi dell’Unione europea in materia di libera circolazione e apertura dei mercati. E’ stato stimato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze che le misure sulla concorrenza, una volta entrate in vigore, produrranno una crescita aggiuntiva del PIL pari allo 0,2% all’anno nel breve termine, un dato che sale allo 0,5% nel medio termine e all’1,0% a regime. Perche’ una legge sulla concorrenza?  Per stimolare la crescita e la dinamica della produttivita’ in Italia, per consentire ai consumatori di avere accesso a beni e servizi a minor costo e per garantire loro nuove e piu’ efficaci forme di tutela, per stimolare l’innovazione, per attrarre maggiori investimenti in Italia. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informazione e comunicazione di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 10, anche mediante il canale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Cosa prevede la legge  La norma interviene su diverse aree: Assicurazioni Fondi pensione Comunicazioni Poste Energia Ambiente Banche Avvocati Notai Ingegneri Odontoiatri Farmacie Trasporti Turismo Infografica integrale Iter e Testo integrale della legge concorrenza, mercato, Mise | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web di Abruzzo Sviluppo.