Abruzzo, Inclusione sociale e accesso alla finanza, bando EaSI per sovvenzioni a reti di ONG

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 04 agosto 2017. Il programma EaSI per l’occupazione e l’innovazione sociale ha aperto un bando per stabilire Accordi Quadro di Partenariato per il periodo 2018-2021 tra la Commissione Europea e reti di organizzazioni a livello europeo attive nelle seguenti aree: Inclusione sociale e riduzione della poverta’ Accesso alla finanza (microfinanza e mercati della finanza per l’impresa sociale). Le reti selezionate beneficeranno di sovvenzioni per l’anno 2018, che ne aumenteranno la capacita’ di azione e di implementazione degli obiettivi EaSI rilevanti. Le proposte dovranno essere presentate entro il 29 settembre 2017 e dovranno comprendere: un piano strategico di 4 anni (2018-2021) con la relativa previsione di budget il programma di lavoro annuale 2018 con il corrispondente budget dettagliato. Possono partecipare organizzazioni no-profit e non governative a livello europeo legalmente costituite in uno dei paesi partecipanti (da almeno 3 anni per quelle attive nell’Area 1) e che abbiano membri in almeno 15 Stati membri UE per l’Area 1 e in almeno 12 per l’Area 2. I Paesi partecipanti al programma sono: Stati membri UE, Islanda, Norvegia, Albania, ex Repubblica jugoslava di Macedonia, Montenegro, Serbia e Turchia. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo di Abruzzo Sviluppo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche mediante il canale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Per maggiori informazioni consultate le linee guida del bando Commissione Europea, EaSI, inclusione sociale, innovazione, occupazione, ONG | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.