Abruzzo, Scade a settembre il bando per il finanziamento di progetti volti al contrasto della violenza di genere

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 07 agosto 2017. Il Dipartimento per le Pari Opportunita’ della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha emanato un bando per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e al contrasto della violenza alle donne, anche in attuazione della convenzione di Istanbul. Il bando, che finanziera’ progetti per 10 milioni di euro, permettera’ di supportare attivita’ di sensibilizzazioni rispetto a sei aree d’intervento: donne migranti e rifugiate, inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza, supporto alle donne detenute che hanno subito violenza, programmi di trattamento di uomini maltrattanti, supporto e protezione delle donne sottoposte anche a violenza ‘economica’, progetti di sensibilizzazione, prevenzione e educazione. Il bando mira a creare una rete di interventi volta a contrastare e prevenire il fenomeno della violenza allargando quanto piu’ possibile il raggio d’azione in attuazione di quanto previsto dal Piano d’azione straordinario contro la violenza di genere. I soggetti proponenti ammessi al bando variano in relazione alle diverse Linee di azione, ma in linea generale possono essere: Enti locali, Associazioni, organizzazioni e cooperative operanti nel settore del sostegno alle donne vittime di violenza, Enti pubblici territoriali e non, Universita’ riconosciute, Soggetti di cui sopra in forma consorziata. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informazione e comunicazione di Abruzzo Sviluppo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 10, anche mediante il sito internet della societa’ in house della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Sono ammessi in forma associata, ma non come capofila: Enti di formazione professionale, Consorzi, Piccole e medie imprese commerciali, Societa’ di persone, Societa’ cooperative, Istituti penitenziari. La soglia massima di contributo per ciascun progetto e’ fissata a 350mila euro per la Linea di intervento A, a 100mila euro per le Linee B, C e D, a 25mila euro per la Linea E e a 250mila euro per la Linea F. La scadenza per la presentazione dei progetti e’ fissata al 30 settembre 2017. BANDO E ALLEGATI convenzione di Istanbul, Dipartimento per le Pari Opportunita’, violenza di genere | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.