Abruzzo, Consiglio regionale. Pista polifunzionale: Il lavoro prosegue"

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 09 agosto 2017.  “Undici milioni per il tratto della pista ciclabile, che sara’ polifunzionale, che va da Castelvecchio Subequo all’Aquila, che fanno salire le risorse a disposizione per l’opera fino a Capitignano e per la rete delle ciclabili del capoluogo a 22 milioni a cui si aggiungono i 2 milioni gia’ spesi dal Comune dell’Aquila, l’inserimento della Statale 80 del Gran Sasso tra i lavori che vengono sbloccati in virtu’ del via libera al contratto di programma con l’Anas. Sono molto soddisfatto delle recenti deliberazioni del Cipe, che accolgono richieste e priorita’ su cui da Presidente della Commissione Infrastrutture ho lavorato in questi mesi, a stretto contatto con il presidente e il vicepresidente della Regione. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo del Consiglio. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 13, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Ora tra gli obiettivi c’e’ quello di conferire la gestione della strada del lago di Campotosto all’Anas”: e’ il commento del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci riguardo le ultime deliberazioni del Cipe che stanziano risorse per alcuni interventi nel territorio aquilano. Pietrucci spiega che “non e’ un mistero quanto tenga alla realizzazione del progetto della ciclovia, e ribadisco la convinzione che sia stata la coesione e il consenso raccolto tra le istituzioni e nel territorio a determinare una cosi’ importante ascesa tra le priorita’ prima regionali e ora, rilevo con orgoglio, nazionali: il finanziamento del Cipe va ad aggiungersi a quello del Masterplan regionale, determinando oltre che un cospicuo tesoretto ottenuto a tempo di record che consente visione e progettualita’ dell’opera, anche il raggiungimento dell’obiettivo di farne una opera attenzionata direttamente dal governo. È una opportunita’ enorme, che puo’ mettere il nostro territorio nelle condizioni di pianificare un collegamento strategico ed ecosostenibile, dalla forte valenza turistica, con il litorale laziale e quello adriatico. Ora spetta a noi proseguire nel percorso gia’ intrapreso, progettando e decidendo, in sinergia, Regione, Comuni e Universita’ dell’Aquila, i prossimi passi nella realizzazione di un progetto cosi’ importante per le aree interne e il cratere aquilano, che dovra’ riconnettere i Comuni del territorio”. Secondo Pietrucci occorre proseguire anche nel percorso del conferimento della competenza delle arterie provinciali all’Anas: “È un passo obbligato, l’Abruzzo ha avuto tanto ottenendo cosi’ piu’ serenita’ per la manutenzione e la pulizia di una parte importante di patrimonio viario che le Province, sfiancate dalla diminuzione di risorse, fanno sempre piu’ fatica a gestire. Siamo al lavoro per aggiungere altri tratti ai 450 chilometri gia’ trasferiti. Tra i miei obiettivi c’e’ la strada del lago di Campotosto: e’ logico, ritengo, che anche questa debba essere assegnata all’Anas”. In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.