De Palma: «Graduale calo delle temperature dal pomeriggio con peggioramento da stanotte – sabato»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 11 agosto 2017. «Sulla nostra Penisola il tempo e’ in peggioramento a causa dell’avvicinamento di una perturbazione di origine atlantica che, tra oggi e la giornata di sabato, attraversera’ gran parte delle nostre regioni, favorendo un progressivo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione e un generale calo delle temperature. Nelle prossime ore, tuttavia, continuera’ a fare piuttosto caldo sulla nostra Regione, in particolar modo sul settore orientale e costiero, mentre dal pomeriggio assisteremo ad una graduale diminuzione delle temperature a partire dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone in nottata e nella mattinata di sabato, quando e’ previsto un peggioramento del tempo con rovesci e possibilita’ di temporali, localmente di forte intensita’. Temporali potranno svilupparsi da stasera-notte e, soprattutto, nelle prime ore della mattinata di sabato, a partire dal settore occidentale e sulle zone montuose, in estensione verso il versante adriatico, con venti settentrionali in rinforzo; i fenomeni temporaleschi potranno risultare anche di forte intensita’ ed essere accompagnati da raffiche di vento e da occasionali grandinate. L’instabilita’ continuera’ a manifestarsi anche nel pomeriggio di sabato, mentre dal tardo pomeriggio-sera assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro la serata e le temperature risulteranno decisamente piu’ gradevoli rispetto ai giorni scorsi. Un ulteriore miglioramento e’ previsto nella giornata di domenica con cielo poco nuvoloso e temperature in aumento ma i valori risulteranno in linea con le medie stagionali e i tassi di umidita’ decisamente piu’ gradevoli; miglioramento che proseguira’ almeno fino alla giornata di mercoledi’.

Sulla base di tale analisi, il livello di allerta in Abruzzo per eventuali fenomeni intensi viene stimato come moderato e fissato a ‘L2′ su una scala che va da ‘0’ a ‘3’. Nei casi di allerta meteo di livello 2, si invita a prestare attenzione per eventi che localmente potrebbero causare anche danni o situazioni insidiose.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con annuvolamenti sulla Marsica e nell’aquilano, localmente associati a occasionali precipitazioni; nel pomeriggio saranno possibili annuvolamenti consistenti in prossimita’ dei rilievi con possibili rovesci temporaleschi a carattere sparso, in estensione verso il settore orientale. Dalla serata-nottata e’ previsto un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal settore occidentale e dalle zone montuose con nuvolosita’ in aumento associata a precipitazioni, anche a carattere temporalesco, localmente di forte intensita’, accompagnate da raffiche di vento e da occasionali grandinate. I fenomeni saranno piu’ probabili in nottata e nelle prime ore della giornata di sabato e tenderanno gradualmente ad attenuarsi dal tardo pomeriggio-sera. E’ l’analisi meteo elaborata da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, da anni, ormai, punto di riferimento per tutti coloro che seguono le previsioni meteo circa la nostra regione. Il bollettino e’ stato diramato alle ore 07, sul sito web abruzzometeo.org, portale dell’omonima associazione guidata proprio dallo stesso De Palma. Temperature: In graduale diminuzione a partire dal settore occidentale, specie dal pomeriggio-sera. La diminuzione risultera’ sensibile nel corso della mattinata di sabato. Venti: Deboli dai quadranti occidentali sulle zone montuose e sul settore occidentale con rinforzi nel corso delle prossime ore. Non si escludono raffiche di Garbino sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Deboli orientali lungo la fascia costiera con possibili rinforzi. Mare: Poco mosso o mosso. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.