Inaugurata oggi la spiaggia libera a misura di disabile. Il sindaco: "Giulianova dimostra una particolare sensibilità".

Le ultime dal Comune di Giulianova | Giulianova – 14 agosto 2017. E’ stata inaugurata oggi, 14 agosto, la spiaggia libera a misura di disabile, “Mare per tutti”, posta sul lungomare sud tra le concessioni Lido “Serenella” e “Negril”. Accessibile tramite nuovi stalli sosta riservati ed una passerella di 64 metri con piazzole di manovra, isola di servizio, la spiaggia libera a misura di disabile mette a disposizione dei fruitori un bagno con doccia in una struttura fissa e, grazie alla Eco.Te.Di., una Job, una carrozzina-sedia mare per disabili studiata per raggiungere, tramite ruote, lo specchio acqueo. “Abbiamo fatto il nostro dovere”, ha dichiarato il sindaco Francesco Mastromauro inaugurando “Mare per tutti”. “Ogni Amministrazione dovrebbe infatti serbare particolare attenzione a chi ha difficoltà e noi pensiamo di aver recato un contributo non irrilevante in proposito considerando anche a partire dal 15 settembre inizieranno i lavori per la realizzazione di un percorso cittadino senza barriere architettoniche che abbraccerà l’area del Lido da nord a sud in una sorta di anello. Ce lo avevano peraltro riconosciuto nel 2016 i cronisti di Rai 2 e Rai Sport in occasione delle Paralimpiadi, definendo Giulianova, oltre che una località bella e gradevole, anche una città particolarmente sensibile nei confronti della disabilità. Una città che, va ricordato, vanta gli “Amicacci”, la polisportiva che, nella sede sulla statale adriatica messo a disposizione dall’Amministrazione comunale, è un sicuro punto di riferimento nell’intero Abruzzo. Ma anche uno stabilimento balneare comunale, l’ex Lido Fand, con spiaggia attrezzata per accogliere persone con disabilità fisica e visiva. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio stampa del Comune di Giulianova. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. E sono centinaia coloro che da tutta Europa giungono qui, in riva all’Adriatico, per godere di mare, sole e attenzioni. C’è poi il Centro Polivalente di Lavoro Guidato per persone con disabilità, realizzato dal Comune e gestito dall’ANFFAS. Da ricordare anche Vela senza barriere, il progetto del locale Circolo Nautico “V. Migliori” che consente alle persone con difficoltà motoria di accedere con facilità al mare al fine di poter praticare diversi sport. Insomma Giulianova è davvero una città che può orgogliosamente esibire una particolare sensibilità nei confronti dei diversamente abili”. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente.