Abruzzo, Consiglio regionale. Fusione Ama-Tua, Pietrucci: compiuto primo passo

Abruzzo, le ultime notizie dal Consiglio Regionale | L’Aquila – 23 agosto 2017. “Sull’importante questione che riguarda le aziende di trasporto pubblico Ama e Tua saluto con favore l’intesa raggiunta tra Regione e Comune dell’Aquila che rappresenta il primo passo per compiere il successivo, come garantito da sempre dal Consigliere regionale delegato Camillo d’Alessandro, ovvero l’acquisizione per la successiva fusione tra Tua e Ama che avverra’ in un tempo tecnicamente congruo, ma rapido, dal 30 settembre in poi”. E’ quanto dichiara il Consigliere regionale, Pierpaolo Pietrucci. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informativo del Consiglio. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 13, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. “Gli impegni che la Regione Abruzzo ha assunto – sottolinea Pietrucci – saranno mantenuti: perche’ stiamo lavorando da tempo a un progetto che ha rivoluzionato il sistema del trasporto pubblico locale, prima con la nascita di Tua, poi con l’affidamento in house, domani con l’ulteriore acquisizione di Ama, il tutto realizzato in tre anni rispetto alle decine di anni precedenti nel corso dei quali nulla e’ stato fatto. Seguo da vicino la vicenda da presidente della Commissione Infrastrutture, una vicenda sulla quale, va ricordato, si sono gia’ espressi con favore e a larga maggioranza i lavoratori di Ama”. “Grazie a D’Alessandro – conclude Pietrucci – che ha avuto modo come da me auspicato di chiarirsi con il sindaco dell’Aquila, ribadendo entrambi la volonta’ di lavorare insieme per il bene dell’Aquila e dell’Abruzzo, dimostrando responsabilita’ e lasciando ad altri le polemiche”. In SecondaPagina su AN24. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dall’ente.