Teramo. Questura di Teramo: due arresti della Squadra Mobile

Le ultime notizie dalle Questure | Teramo – 24 agosto 2017. Nella mattina di ieri personale della Squadra Mobile di Teramo a seguito di mirati e prolungati servizi ha tratto in arresto un cittadino rumeno C.M.G. nato in Romania nel 1993 ma domiciliato da tempo a Teramo in Frazione Villa Tofo ricercato a livello internazionale in quanto destinatario di un mandato di arresto europeo emesso in data 29.05.2017 dal Tribunale di Campulung –Romania per il reato di furto aggravato commesso nel 2015 in Romania e per il quale deve scontare una anno di detenzione. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo della Questura di Teramo. Il contenuto della nota, della quale viene riportato testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. L’uomo veniva ritracciato in Tortoreto località Val Salino, nei pressi della zona artigianale S.P.8 mentre era a lavoro come operaio e ristretto nel carcere di Castrogno a disposizione dell’A.G. procedente. Nella decorsa notte nell’ambito di mirati servizi diretti alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, personale della Squadra Mobile e dell’U.P.G. ha tratto in arresto una donna teramana P.E. classe 1986. Questa veniva fermata, alle ore 00:30 circa, in questa Piazza Garibaldi a bordo dell’autovettura condotta dal compagno e trovata in possesso di 50 gr. di cocaina occultata sotto il giubbotto e destinata la mercato cittadino. | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web della Polizia di Stato. In PrimaPagina su AN24.