Pescara. Il sindaco in merito a nuova composizione della Giunta

Le ultime dal Comune di Pescara | Pescara – 25 agosto 2017. “Attraverso questa nuova composizione della Giunta si ricompongono gli equilibri della coalizione che nel 2014 ci hanno portato alla guida della città e si salvaguardano gli indirizzi introdotti con l’ingresso nell’esecutivo dell’assessore Stefano Civitarese Matteucci, che determineranno l’approdo in settembre del robusto pacchetto sull’urbanistica in Consiglio Comunale. Sono state scelte molto dolorose quelle intraprese, perché hanno comportato la richiesta di un sacrificio ad uno di noi che ha ben lavorato sempre e con il massimo impegno, seguendo progetti e attività per il bene della comunità cittadina. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio stampa del Comune di Pescara. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 18, anche mediante il sito internet dell’ente, attraverso il quale e’ stata rilanciata la notizia. Ma come sindaco ho la necessità di mettere davanti a tutto e tutti il bene della città perché, come detto, ciò che è iniziato deve ora proseguire per portare risposte in campi che aspettano da troppo tempo soluzioni che sono state ripetutamente promesse e non sono mai arrivate e mai si sono tradotte in pratica. Di certo, smaltita la comprensibile amarezza, continueremo comunque a lavorare per coinvolgerlo sugli impegni strategici che dobbiamo portare avanti. Colgo qui l’occasione anche per ringraziare di cuore l’assessore Laura Di Pietro per l’impegno profuso in questi mesi, ha lavorato con serietà, energia e tenacia e mi auguro che queste doti possano in futuro tornare di nuovo a disposizione e al servizio della comunità. Buon lavoro ai nuovi assessori e alla Giunta che dovrà portare avanti il cammino svolto sin qui e per il bene della comunità, che è e resta il nostro principale riferimento”. Pescara 24 agosto 2017 | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente.