Abruzzo, Sisma centro Italia, dal MiSE ulteriori chiarimenti sulla Circolare per le agevolazioni nelle ZFU

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 31 agosto 2017. Facendo seguito ai numerosi interventi che negli ultimi giorni hanno posto dubbi sulla struttura delle misure dirette a garantire, nelle zone del sisma del centro Italia, l’esenzione da tasse e contributi, il Ministero dello Sviluppo Economico conferma che la fruizione dei benefici previsti dalla normativa potra’ avvenire, per ciascun destinatario, nella misura del 100% per ogni singola annualita’. Le  modalita’ e i termini per la presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni per le Zone Franche Urbane istituite ai sensi dell’art. 46 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50 in favore delle imprese localizzate nella zona franca istituita nei Comuni colpiti dagli eventi sismici in Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche, sono contenute nella  circolare 4 agosto 2017, n. 99473, di cui vi abbiamo dato notizia in questo articolo. L’intervento prevede la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese che svolgono la propria attivita’ o che la avviano entro il 31 dicembre 2017 nella ZFU Sisma Centro Italia. Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informazione e comunicazione di Abruzzo Sviluppo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 15, anche sulle pagine del portale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. Per la concessione delle agevolazioni sono disponibili, al netto degli oneri per la gestione degli interventi, euro 190.610.000,00 per il 2017, euro 164.346.000,00 per il 2018 ed euro 138.866.000,00 per il 2019. Le percentuali indicate nell’articolo 10 della circolare MiSE 4 agosto 2017 costituiscono limiti complessivi di copertura come previsti dalla norma e non gia’ limiti di fruizione individuale. Il MiSE provvedera’ ad integrare l’art 10 con i contenuti della successiva nota a fini di maggiore chiarezza. Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura telematica, all’indirizzo http://agevolazionidgiai.invitalia.it, dalle ore 12:00 del 23 ottobre 2017 e fino alle ore 12:00 del 6 novembre 2017. Per tutti gli ulteriori dettagli sulla misura e per conoscere quali sono i comuni abruzzesi ricompresi nel regime agevolativo, vi rimandiamo al nostro precedente articolo. Abruzzo, esenzioni, Mise, sisma, terremoto, ZFU, Zona Franca Urbana | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa di Abruzzo Sviluppo. In SecondaPagina su AN24.