SPOLTORE. Arriva lo Sportello Sia

Le ultime dal Comune di Spoltore | Spoltore – 05 settembre 2017. Lo sportello del Sostegno per L’inclusione Attiva è’ una delle novità legate al nuovo ruolo del Comune di Spoltore, diventato dal primo luglio capofila dell’ambito sociale distrettuale n.16. Lo sportello si trova proprio all’ingresso del palazzo municipale, dove sono stati realizzati una serie di nuovi spazi. Possono rivolgersi i cittadini di Spoltore, Città Sant’Angelo, Cepagatti, Pianella, Moscufo, Cappelle sul Tavo, Elice, Nocciano, Rosciano, Civitaquana, Catignano e Brittoli. Il servizio, sotto la guida della dirigente Sabrina Di Pietro, è affidato a Jessica Di Paolo (coordinatrice) e Manuela Ruggieri (assistente sociale). Sono a disposizione da lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14, e anche il pomeriggio martedì e giovedì dalle 15 alle 18. Gli uffici del Comune trasmettono la richiesta all’INPS: una volta effettuate le verifiche sui requisiti ISEE chi ha richiesto il Sia riceve direttamente a casa attraverso i servizi postali una carta di pagamento elettronica, utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità. La modulistica è disponibile anche online sul sito istituzionale dell’Inps e allegata a questa pagina. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio stampa del Comune di Spoltore, agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche mediante il canale web del Comune di Spoltore, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. | A cura della Redazione giornalistica AN24. Fonte: comunicato stampa diramato dal Comune di Spoltore.